Proposta Pdl: no tasse a imprese con credito dallo Stato

La congiuntura economica è peggiore per le imprese che sono creditrici dello Stato ma devono continuare a pagare le tasse. Il Pdl propone di una giusta soluzione

Come Popolo della Libertà presenteremo al governo di Mario Monti una proposta di legge per migliorare le drammatiche condizioni degli imprenditori creditori dello Stato.
La situazione economica, già di per se difficile, è ancor più drammatica se sommata ad altri fattori e sta causando nei mesi appena trascorsi anche molti casi di imprenditori che sono costretti al suicidio.
Si tratta di una proposta già enunciata da Angelino Alfano che ha lo scopo di non far pagare le tasse fino all’ammontare del loro credito, perchè giustamente “non è possibile che lo Stato sia esattore velocissimo e pagatore lentissimo’”.
Un principio giusto da far valere. Una battaglia da portare avanti con forza nell’interesse comune.