Legge elettorale: prossime elezioni con preferenze?

Il presidente Napolitano ha scritto a Fini e Schifani sollecitando la decisione per la nuova legge elettorale. Le porposte sul tavolo ci sono anche grazie ai mesi di lavoro. Il Pdl vuole le preferenze. Ecco cosa mi avete scritto voi

LA MOSSA DI NAPOLITANO
La lettera di Napolitano non ci ha colto impreparati: il segretario Pdl, Angelino Alfano ha subito chiarito la nostra posizione: “Noi siamo pronti. Il lavoro finora svolto dalle forze politiche non è stato vano perche è servito ad avvicinare le posizioni e a creare un atteggiamento consapevole e costruttivo, che è indispensabile presupposto per l’approvazione della nuova legge elettorale”.
SBARRAMENTO, PREFERENZE O COLLEGI
Su alcuni criteri c’è convergenza tra i partiti ma il Pdl mette sul piatto molte più cose di quante la legge elettorale ne possa stabilire. In particolare la possibilità di scegliere:

  1. il presidente del consiglio con le primarie per il premier
  2. la maggioranza di governo
  3. il proprio deputato grazie alle preferenze
  4. il presidente della Repubblica con la riforma epocale del presidenzialismo

LE VOSTRE OPINIONI
Intanto abbiamo allargato ai social network il dibatitto che in sintesi è ben riassunto da questa storify “Come sarà la nuova legge elettorale?”
 

Come sarà la nuova legge elettorale?

Dopo mesi di dibattito sui media, di confronti all’interno dei partiti e in vista delle elezioni del 2013, bisogna venirne a una. Come sarà la prossima legge elettorale?

Storified by Maurizio Lupi · Tue, Jul 10 2012 02:14:01

“Ormai è opportuna e non rinviabile”, scrive Giorgio Napolitano ai presidenti di Camera e Senato, chiedendo di sollecitare i gruppi parlamentari a presentare in Parlamento “una o più proposte di legge” (elettorale)

undefinedIlgiornale

Napolitano scrive a Fini e Schifani: "Riforma elettorale non più rinviabile"LEGGE ELETTORALE, IL QUIRINALE sollecita il parlamento Napolitano scrive a Fini e Schifani:"Riforma elettorale non più rinviabile" "Rifor…

La nostra risposta non si è fatta attendere. Con Angelino Alfano abbiamo risposto: “Noi siamo pronti. Il lavoro finora svolto dalle forze politiche non è stato vano perche è servito ad avvicinare le posizioni e a creare un atteggiamento consapevole e costruttivo, che è indispensabile presupposto per l’approvazione della nuova legge elettorale”
Ho allargato questo dibattito al mio profilo Twitter e in tanti hanno risposto. Eccone una breve sintesi

Sbarramento a 5% per i partiti. @ilpdl vuole preferenze per scegliere deputati mentre Pd vuole il collegio. Che ne pensate? #elettoraleMaurizio Lupi

Seguimi su Twitter e su Facebook

Maurizio Lupi (Maurizio_Lupi) on TwitterInstantly connect to what’s most important to you. Follow your friends, experts, favorite celebrities, and breaking news.

Maurizio Lupi | Facebookundefined

PRO PREFERENZE

Legge elettorale: metodo #preferenze, pur non privo di difetti, appare il migliore. @ilpdl @msgelmini @Maurizio_Lupi @PdLRegioneFVGPaolo Rovis

@Maurizio_Lupi @ilpdl sicuramente sbarramento al 5% e reintroduzione delle preferenze #riformaelettoraleGiorgio Gaias

@Maurizio_Lupi @ilpdl #elettorale bene la proposta della preferenza avanti cosi’Vincenzo La Croce

@Maurizio_Lupi @ilpdl preferenze e sbarramento al 5%Matteo Stocco

@Maurizio_Lupi meglio il 70% a preferenze ed il restante 30% con il listino bloccato, ma quest’ultimo con l’obbligo di primarie.Lorenzo Taramella

@Maurizio_Lupi abbiamo fatto un referendum per le preferenze!Sergio Meroni

@Maurizio_Lupi @andreadisorte @BSaltamartini @bealorenzin @angealfa le preferenze tutta la vita! La corte del Re deve finire!il re e’ nudo!Luca Guazzini

@Maurizio_Lupi andiamo con le preferenzewalter dorigo

@Maurizio_Lupi @ilpdl sbarramento 5% e preferenze per tutti. Nessuna lista bloccata. Anche alti papaveri corrano!Guglielmo Picchi

@Maurizio_Lupi @ilpdl #elettorale ovvio…preferenze!!!Michele De Bellis

@Maurizio_Lupi @ilpdl la preferenza è il miglior strumento di democrazia. Però bisogna introdurre codice etico rigido.Alessandro Biafora

@paolorussomanno @Maurizio_Lupi @ilpdl il rischio dei collegi (buoni) è che siano letteralmente venduti ai candidati, cmq scelti dal partitoLuca Guastini

PRO COLLEGI

@Maurizio_Lupi @ilpdl collegi uninominali con scelta dei candidati attraverso primarie obbligatorie. NO preferenzeSauro Rossi

@maurizio_lupi no alle preferenze. Troppi rischi. Si collegi ma con scelta candidati con le primarie.Simone Paoli

@Maurizio_Lupi @ilpdl collegio uninominale. Le preferenze sono clientelari.Salvatore Grizzanti

@Maurizio_Lupi @ilpdl meglio i collegi uninominali…piccoli!Claudia Palazzetti

@Maurizio_Lupi @ilpdl Preferenze ricettacolo di malaffare, collateralismo e scelte d’apparato. Collegi e primarie aperte!Paolo Russomanno

@Maurizio_Lupi @ilpdl sbarramento al 5% troppo costosi gli aghi della bilancia.prandi alberto