Omelia Mons. Kaigama a Deputati per cristiani della Nigeria

Questa mattina si è svolta la Santa Messa con Monsigor Kaigama, presidente della Conferenza Episcopale della Nigeria. Metto a vostra disposizione il testo della sua omelia tratto da ilquintuplo.it

Vi ricordo anche di diffondere ad amici e parenti la petizione per la difesa dei cristiani della Nigeria.

Con Monsigor Kaigama abbiamo avuto qualche giorno fa un incontro/confronto in cui ci ha espresso gratitudine per la nostra mobilitazione, il primo aiuto dall’Europa al popolo nigeriano.
Omelia di Monsignor Arcivescovo Ignatius Kaigama, presidente della Conferenza Episcopale Nigeriana. (via ilquintuplo.it)
Camera dei Deputati, 11 luglio 2012
Carissimi fratelli e sorelle, sono molto onorato di essere stato invitato qui in questo luogo per celebrare con voi questa Eucaristia. Questa celebrazione avviene in modo particolare per le tante vittime della violenza in Nigeria e per invocare Dio Padre di Misericordia. Vuole anche essere per me una Messa di ringraziamento a Dio per tutti voi che state dando il vostro tempo e le vostre energie per lavorare e per collaborare alla costruzione di una società più giusta che rispetti la dignità e la libertà di ogni uomo e di ogni popolo.
Sia io che gli altri nigeriani con cui sono venuto a Roma siamo stati profondamente commossi e vivificati dalla vostra amicizia e dalla vostra solidarietà e per tutto quello che state facendo e che ci avete testimoniato. La vostra presenza così fraterna e sincera ci ha fatto sentire subito a casa e questa amicizia che abbiamo qui sperimentato è una realtà umana segno di una presenza divina. Per questo sono sicuro che questa amicizia crescerà e porterà frutti di ogni bene per tutti.
Grazie a ciascuno di voi ed a tutti i vostri colleghi impegnati nel vostro stesso lavoro anche a nome di tutto il mio popolo nigeriano: continuiamo insieme in questo cammino certi che il Signore è con noi.
Oggi è il giorno di San Benedetto e siamo chiamati per nome a seguire Gesù ed ogni giorno ed ogni attimo ci dà la vita e ci chiede di riconoscerlo presente. Che il Signroe ci aiuti a rispondere con coraggio e grande fiducia dentro in questa situazione in cui ci troviamo. Per Lui, in Lui e con Lui possiamo trovare quella pienezza di vita che ogni cuore e ogni persona desidera.

Mons Ignatius Kaigama

Mons Ignatius Kaigama

Continua a leggere l’omelia su ilquintuplo.it