Vicino agli Stati Uniti contro questo estremismo

Un attacco pianificato in anticipo da Al Qaeda. Questo emerge dalle prime indagini Usa dopo l’uccisione dell’ambasciatore degli Stati Uniti in Libia, Chris Stevens. Ecco il motivo principale per cui tutti ci stringiamo intorno al popolo americano

Leggi anche “L’amico americano che capiva gli arabi” via corriere.it
L’estremismo e la violenza non sono mai giustificabili. Dignità della persona, libertà e democrazia sono i nostri cardini:  il popolo americano ancora una volta paga un prezzo altissimo e per questo gli siamo tutti vicini.
 
Ecco anche le parole via Twitter del segretario Angelino Alfano:

 

Ambasciata USA Libia

Ambasciata USA in Libia sotto attacco