Sallusti non può finire in carcere per il suo lavoro

Trovo semplicemente assurda l’idea che un giornalista possa finire in carcere per aver svolto il suo lavoro

Certe cose accadono solo nelle dittature. Per questo esprimo tutta la mia solidarietà ad Alessandro Sallusti e credo che tutti dovremmo mobilitarci per impedire che il direttore del Giornale subisca una carcerazione che ha il sapore di una punizione per le sue idee e per le sue prese di posizione. E questo rende il tutto ancora più allarmante e preoccupante.