Ecco il video di Porta a Porta su Fiorito

Martedì 2 ottobre sono stato ospite di Bruno Vespa a Porta a Porta su Rai Uno. Ecco il video della puntata che come tema centrale aveva l’attualità, Fiorito e le regioni

Oltre ai miei interventi sbobinati di seguito, vi segnalo anche questo articolo di Repubblica “Scola ammonisce i politici: va ritrovata la gratuità” che riprende le parole dell’Arcivescovo di Milano Card. Scola: “Bisogna ritrovare una cultura della politica nel nostro paese”. “Ritrovare una visione, uno sguardo, una dimensione di gratuità”. “La cultura di cui ha bisogno la politica è legata alle dimensioni quotidiane della vita, al senso della giustizia, alla costruzione di una società di vita buona che ha bisogno di un buon governo”.
 

PERCHE’ FARE POLITICA > C’è un problema di moralità, di educazione e di passione. Tutto questo (Lazio, Fiorito etc.) può accadere in un grande partito o in un piccolo, quando la politica diventa gestione del potere, professione nel senso vero del termine, quando la politica non è quello a cui noi siamo tutti educati: servire la propria comunità, passioni, ideali, l’altro che non è un nemico o il male assoluto ma è uno che come te vuole servire il bene comune.
LE REGOLE BASTANO? > Ci possono essere tutte le regole del mondo, e dobbiamo farle, perchè queste cose sono da indignazione, ma se la politica si riduce al clientelismo e alla gestione del potere, alla fine, tutto è possibile. Il pugno nello stomaco è questo: come si fa a considerare privati soldi che i cittadini danno con le tasse per il funzionamento di un’istituzione.
Leggi anche “Lazio: fare politica in modo diverso si può
COSA SERVE > L’educazione che ho ricevuto mi insegna che i soldi dei cittadini devo gestirli con più attenzione di quelli della mia famiglia. Perchè in quel momento ho una responsabilità più grande e tutti mi guardano. I cittadini ci riempioni di mail, non distinguono più. Se noi non ritorniamo a testimoniare la gratuità della politica, che è passione, servizio, stare a contatto con la gente, non ne usciamo più. Troppi soldi in giro, problema di educazione e di selezione della classe dirigente.
LA REAZIONE DEL PDL > Alfano lo ha subito sospeso (Fiorito). Ma la chiarezza con cui noi politicamente ci siamo assunti la responsabilità di dire che atteggiamenti come questi non fanno parte dell’idea di fondo e della storia prima di Forza Italia e poi del Pdl.
IO E ALTRI NON SIAMO IN POLITICA PER QUESTO.

Vuoi commentare insieme la puntata? > Iscriviti alla newsletter