Parlamentari che corrono per beneficenza

Ecco l’intervista di podisti.net dopo la Green Race del week end. La politica, anche quando corre, può fare del bene

Parlamentari e maratone italiane: ne ho parlato con l’On. Lupi alla Green Race (via podisti.net)
Da quando è stato costituito il Montecitorio Running Club, qualche anno fa, di questi tempi è facile leggere comunicati che “pubblicizzano” la presenza di nostri parlamentari alla Maratona di New York che di solito, corre l’obbligo di ricordarlo, è abbinata a una raccolta fondi per progetti benefici. Quest’anno però la notizia ha innescato, per lo meno sul nostro sito, una polemica sul fatto che i parlamentati italiani preferiscano andare a correre a NY piuttosto che le maratone di “casa loro”.
Oggi a Milano era in programma la 6^ Green Race appuntamento al quale, se non ricordo male, ha sempre partecipato l’On. Maurizio Lupi che è uno dei fondatori del Montecitorio Running Team e che sta rifinendo la preparazione proprio per la maratona nella Grande Mela.
Soddisfazione all'arrivo
Quando l’Onorevole mi ha passato in scioltezza fra il 3° e 4° km, mi sono chiesto se fosse al corrente della polemica, ma già non avevo più il fiato per stargli dietro e chiederglielo. Poi però, dopo essermi cambiato al termine della gara e mentre stavo tornando in zona premiazioni, ho visto Lupi a pochi metri dalla mia macchina che parlava con Gianluca Martinelli, il “patron” della Green Race, e allora mi sono avvicinato e ho dato soddisfazione alla mia curiosità.
Alla mia domanda se fosse stato al corrente della polemica comparsa su Podisti. Net, l’Onorevole ha risposto: “ Si ho letto, avrei anche voluto rispondere ma in questo periodo non ho avuto tempo, non era una priorità. E’ vero che pubblicizziamo la nostra partecipazione a NY, ha continuato, ma è soprattutto per promuovere presso la comunità italo americana i progetti benefici che ogni anno ci accompagnano, ma non è vero che snobbiamo le maratone italiane tant’è che domenica prossima 8 dei noi parteciperanno alla Maratona di Venezia e io, se non concluderò NY, cercherò di rifarmi a novembre a Torino “ Lupi mi ha poi detto che vorrebbe affrontare questo argomento con Castrucci, Presidente di Maratoneitaliane, per trovare un modo per rendere noto che i parlamentari corrono anche in Italia e non solo a NY.
Scopriremo solo correndo se a parlare era il podista o il politico. Io ho salutato l’Onorevole facendogli un in bocca al lupo per NY. Se andrà male là, glie lo rifaremo per Torino.
 

Ti è piaciuto questo articolo? > Iscriviti alla newsletter