Anche Bankitalia spinge per la crescita

Conforta che anche la Banca d’Italia, almeno stando alla dichiarazioni del suo vicedirettore centrale Salvatore Rossi in audizione alla Camera sulla Legge di stabilità, ritenga fondamentali la crescita e le riforme

AUDIZIONE AL PARLAMENTO > Rossi, durante l’audizione al Parlamento (via rai news 24), ha riportato che Bankitalia. Il fronte principale su cui si giocano oggi la sostenibilità del debito pubblico e il rapporto con gli investitori finanziari internazionali è quello delle riforme strutturali e delle politiche per la crescita economica, per riavviare la quale occorre ‘abbassare la pressione fiscale sui contribuenti in regola.
Pur valutando positivamente le misure sull’Irpef, anche Rossi nota ciò che insieme ad altri deputati del Pdl abbiamo segnalato: ‘non arrecano benefici ai contribuenti con redditi inferiori alla soglia di esenzione dall’imposta’.
Leggi anche “Pdl al lavoro per correggere la legge di stabilità
Non possiamo che concordare con lui quando dice che ‘Un regime di tassazione con aliquote più basse e agevolazioni meno numerose e più semplici riduce le distorsioni, accresce la trasparenza, stimola lo sviluppo economico’. In tal senso ci siamo impegnati per una serie di modifiche alla Legge di stabilità.
 

Ti è piaciuto questo articolo? > Iscriviti alla newsletter