Un anno fa usciva il mio libro sulla politica come bene comune

Il 2 novembre 2011 usciva edito da Mondadoti il mio libro “La prima politica è vivere”. A un anno di distanza ecco un piccolo bilancio di questa esperienza che mi ha portato a presentare il mio modo di concepire la politica in tutta Italia

“Un libro che è l’elogio della politica come impegno personale alla ricerca del bene collettivo” Corriere della Sera
“Lupi, il cattolico maratoneta. La politica è bene comune.” Avvenire
“Quello di Lupi è uno sguardo che riabilita la politica…e restituisce fiducia e speranza” Il Messaggero
SCOPRI IL MIO LIBRO “LA PRIMA POLITICA E’ VIVERE”
Rispondere alle persone che mi chiedevano se ne valesse ancora la pena. Se aveva un senso fare politica in un momento in cui la credibilità dei partiti e delle istituzioni è ai minimi storici.
Ho cercato di farlo negli oltre 80 appuntamenti in tutta Italia in cui ho presentato il mio libro. E ho avuto la fortuna di incontrare e stringere la mano a migliaia di cittadini accorsi con la convinzione che la politica possa ancora essere un bene per il Paese. Ho ascoltato critiche, suggerimenti e incitamenti.
Devo ringraziare tutti quanti gli amici che mi hanno aiutato ad organizzare gli incontri e ovviamente tutti voi che avete comprato e letto il mio libro per poi scrivermi via mail i vostri commenti.

Maurizio Lupi la Prima politica è vivere copertina Mondadori

SCOPRI IL MIO LIBRO “LA PRIMA POLITICA E’ VIVERE”
Firmo i libri
Con gli altri relatori
Autografo e dedico il libro