Ingroia si candida. Alla faccia della terzietà della magistratura

Antonio Ingroia, ex procuratore di Palermo, ha inviato al CSM la domanda di aspettativa per motivi elettorali. Alla faccia della terzietà di chi deve giudicarci. Leggete qui

Lo ha comunicato lo stesso Consiglio superiore della magistratura. Antonio Ingroia ha chiesto l’aspettativa per motivi elettorali. L’intenzione è di candidarsi con la “Lista arancione” che fa capo, tra gli altri, a Luigi De Magistris sindaco di Napoli (un altro pubblico ministero).
Leggi anche “Quanto soldi sprecati per mala giustizia
Alla faccia dell’imparzialità e della terzietà della magistratura, di chi indaga  o di chi ti deve giudicare! Condividi e fallo girare, grazie!
 

Ti è piaciuto questo articolo? > Iscriviti alla newsletter