Monti non prendere i difetti della vecchia politica!

Sentire Monti che definisce settarie ed estremiste certe posizioni del Pdl mi fa pensare. Perchè iva di cassa, compensazioni debiti/crediti per imprese o quoziente familiare non sono certo estremismi di cui vergognarsi ma battaglie del Pdl che spesso il suo governo…

In pieno clima di campagna elettorale, Monti ha risposto all’ex ministro Brunetta «che sta portando, con una certa statura accademica, il Pdl su posizioni piuttosto estreme e settarie».
Caro professore, riflettendo le chiedo: sono posizioni estreme e settarie aver convinto, grazie al Pdl, il suo governo:

  1. Ad approvare l’Iva per cassa per quasi 4 milioni di imprese
  2. Aver lottato per la compensazione crediti e debiti con la Pubblica Amministrazione che lei stesso all’inizio aveva ostacolato per poi ricredersi?
  3. Oppure lottare perchè si tenga conto del numero dei figli per sostenere le famiglie?
  4. O ancora è forse da estremisti dire che la prima casa non deve essere tassata?

Se questo è estremismo, sono contento di aver scelto il Popolo della libertà. Caro Monti, “salendo” in politica, non ne prenda anche i suoi vecchi difetti!
 

Ti è piaciuto questo articolo? > Iscriviti alla newsletter