Metter su famiglia è un'impresa

Metter su famiglia è un’impresa. Lo dice un uomo sposato da 26 anni e con 3 figli. E me lo dite voi ogni volta che vi incontro e rispondo alle vostre email. Ecco che cosa abbiamo fatto e vogliamo fare per garantire la forza della famiglia

La famiglia è al centro del programma del Pdl. Con il presidente Berlusconi abbiamo scritto al punto 5:

La difesa e il sostegno alla famiglia, comunità naturale fondata sul matrimonio tra uomo e donna, la promozione della dignità della persona e la tutela della vita, della libertà economica, educativa e religiosa, della proprietà privata, della dignità del lavoro, la solidarietà e la sussidiarietà saranno i punti di riferimento della nostra azione legislativa.

Ti è piaciuto questo articolo? > Iscriviti alla newsletter

Mentre altri, come i grillini di Beppe Grillo, si riempiono la bocca parlando alla pancia degli italiani e poi combinano questi disastri. E non crediate che non ci sia differenza tra la destra e la sinistra. La distanza sul concepire la famiglia è enorme.
I RISULTATI AL GOVERNO E DOPO
La crisi ha colpito duramente le famiglie italiane ma non ha mai smesso di essere la nostra priorità. In particolare il nostro sforzo si è concentrato sulla casa, il luogo dove la famiglia cresce e vive dignitosamente. E sulla tutela della libertà di educazione in modo che i genitori possano scegliere dove far studiare i figli.

  1. Bonus Bebè
  2. Esenzioni per la famiglia sul pagamento dell’IMU.
  3. Il ripristino dei fondi per le scuole paritarie con cui tra l’altro lo Stato risparmia 6 miliardi di euro l’anno.
  4. La modifica sostanziale del nuovo impianto ISEE (indicatore sulla situazione economica ed equivalente, attraverso il quale vengono erogati i servizi dagli enti locali e stabilite le esenzioni su base nazionale e locale).
  5. Il pressing sulle banche perchè diano credito a imprese e famiglie.
  6. L”approvazione della legge per il ritorno in Italia dei talenti italiani all’estero
  7. Tanti altri interventi per migliorare l’azione di Monti.

Non sapevi tutto questo? > Iscriviti alla newsletter

 
LE PROPOSTE DEL PROGRAMMA
La nostra concezione di famiglia non è un fossile. E’ il fondamento di questa società ed è il primo ammortizzatore sociale contro la crisi. Ecco le proposte del programma elettorale del Pdl:

  • La tutela della casa con l’abolizione e la restituzione dell’IMU sulla prima casa.
  • Un fisco favorevole alla famiglia: a parità di reddito paghino meno tasse le famiglie più numerose (quoziente familiare).
  • Ancora Bonus bebè.
  • Piano di sviluppo degli asili nido.
  • Buono (o credito di imposta) per scuola, università per favorire libertà di scelta educativa delle famiglie.
  • Rendere totalmente detraibili dall’imponibile fiscale le spese per l’educazione e l’istruzione dei figli.
  • Sostegni straordinari alle famiglie per l’assistenza ai disabili e agli anziani non autosufficienti.

Cartolina di Maurizio Lupi sulla famiglia per le elezioni 2013