Parlamento bloccato da un pregiudizio contro il centrodestra

Oggi la prima giornata di assemblea per Camera dei Deputati e Senato. Ecco alcune precisazioni sulle posizioni del Pdl rispetto alle cariche istituzionali che sono da eleggere e che stanno bloccando il Parlamento

SUI GRILLINI
Il movimento dei grillini non si combatte, demonizzandolo, ma semplicemente proponendo qualcosa di serio, di alternativo e di credibile. Da un punto di vista personale la sensazione e’ di avere una responsabilita’ ancora piu’ grande. E’ evidente che siamo in una fase di passaggio dove tutto il Parlamento ha il grande compito, in questa legislatura che purtroppo non si annuncia molto lunga, di riavvicinare i cittadini alla politica e alle istituzioni. E solo qua puo’ avvenire e se ne stanno accorgendo anche i colleghi ‘grillini’, in quanto nel momento in cui vengono nel luogo della rappresentanza degli italiani e’ nel Parlamento che devono arrivare i segnali.
SUI PRESIDENTI DI CAMERA E SENATO
Il Pdl oggi ha votato scheda bianca: significa che non ci interessano cariche istituzionali, se il Pd fa l’accordo con Monti, faccia l’accordo con Monti o con Grillo. Quello che non accettiamo e’ che ci sia un pregiudizio politico nei confronti di 10 milioni di italiani che hanno votato Berlusconi e il centrodestra.

Vi è piaciuto questo articolo? > Iscrivetevi alla newsletter

Quanto al presidente della Camera, qui non si tratta, come nel conclave, che il collegio cardinalizio deve mettersi d’accordo ma e’ il collegio del Pd che deve mettersi d’accordo, quindi decideranno loro. Noi abbiamo detto che non abbiamo alcun interesse al tema delle cariche istituzionali perche’ riteniamo che oggi bisogna dare risposte concrete, in primo luogo se si vuole un governo stabile e duraturo per il paese, e poi che il presidente della Repubblica, che e’ l’unica scadenza certa, sia un presidente di garanzia. Berlusconi subito dopo il voto aveva dato la sua responsabilita’ e disponibilita’.
Parallelamente pero’non abbiamo minimamente paura di andare ad elezioni a giugno perche’ non mi sembra che ci siano alternative.