Ingroia senza vergogna. Ridateci Di Pietro che almeno si era dimesso

Antonio Ingroia, ex pubblico ministero di Palermo, è stato trasferito come sostituto ad Aosta. Lui dice che la sua professionalità non è valorizzata…Senza vergogna…

Antonio Ingroia ha così commentato il suo trasferimento: «Provvedimento punitivo, potrei lasciare la magistratura. La mia professionalità poco valorizzata».
Proprio senza vergogna!

  1. Prima fa il magistrato
  2. Poi fa politica e viene bocciato dal popolo
  3. Poi in nome della sua indipendenza e imparzialità vorrebbe anche essere promosso

Chi si deve lamentare sono i cittadini di Aosta. Ridateci Di Pietro che almeno ebbe la minima dignità di dimettersi dalla magistratura!

Non lo trovate scandaloso? > Iscrivetevi alla newsletter

Ingroia trasferito ad Aosta è senza vergogna
Non c’è due senza tre:dopo la Corte Costituzionale e gli elettori anche il CSM dice no a Ingroia che ing(r)oia il rospo.