Siamo alternativi alla sinistra, insieme al governo per l'Italia

Questo pomeriggio si è tenuta la conferenza stampa dei ministri Pdl per rilanciare la nostra azione all’interno del governo e sottolineare tutti i risultati ottenuti

 
Io, Angelino Alfano, Nunzia De Girolamo, Beatrice Lorenzin e Gaetano Quagliarello, abbiamo convocato nella Sala Stampa di Palazzo Chigi una conferenza stampa che, come ha annunciato Angelino, ha voluto “ricordare a tutti che noi del Pdl siamo quelli che hanno impedito l’aumento dell’Imu e su questa strada si va avanti e non indietro. E che abbiamo idee forti e chiare per affrontare la legge di stabilità e le sottoporremo al Consiglio dei Ministri.”
 
Poi ogni ministro ha brevemente esposto i principali risultati ottenuti dalla propria azione di governo e ha identificato le priorità su cui stiamo lavorando per il futuro.
Io ho esposto questi punti:
LEGGETE ANCHE: Cinque mesi di fatti concreti al ministero Infrastrutture e Trasporti
 
NEL GOVERNO PER IL PAESE
Abbiamo dato la fiducia al governo Letta come Pdl non perchè vincesse un partito ma per il bene dell’intero Paese. In questi cinque mesi abbiamo lavorato all’interno del governo per l’Italia. In un governo che, ricordiamolo, è eccezionale perchè unisce due soggetti politici che sono alternativi e continueranno ad essere alternativi.
 
IN EUROPA
Porteremo con più forza le nostre richieste anche in Europa con il semestre italiano durante il quale le nostre posizioni saranno ancora più forti per una Europa che passi finalmente dal rigore alla crescita.
Resoconto attività ministeriale di Alfano, De Girolamo, Lorenzin, Lupi e Quagliariello
 
I RISULTATI DEL GOVERNO
Vogliamo con forza occuparci dei problemi concreti dei cittadini. Per il passato ho citato 2 cose importanti che abbiamo realizzato come esempi:

  1. Bonus ristrutturazioni, ecobonus e filiera del mobile: una ripresa per questo settore
  2. 30 per cento di sconto sulle multe pagate entro cinque giorni perchè noi non vogliamo che le leggi siano vessatorie. Questa concezione è figlia della nostra formazione di centro destra

 
L’AZIONE DI GOVERNO
Mentre ho elencato questre tre priorità su cui siamo al lavoro. Temi fondamentali e che i cittadini ci chiedono:

  • Il tema della casa: una questione drammatica e fondamentale. Bene le cose fatte per le giovani coppie e la cosiddetta morosità incolpevole di chi non può pagare perchè è in difficoltà o ha perso il lavoro
  • Mentre continuiamo a realizzare le grandi opere, che sono opere del programma e del contratto con i cittadini stipulato anche dal presidente Berlusconi, ci concentriamo sul tema del trasporto pubblico locale
  • Riforma degli aereoporti, porti e interporti: per vincere la sfida della logistica e dei collegamenti dei nodi

LEGGETE ANCHE: Elenco dei principali fatti realizzati dal governo Letta
 
PER UN GRANDE PARTITO

L’obiettivo di noi ministri è realizzare il nostro programma del Pdl in questo governo. Noi ci battiamo per i nostri ideali all’interno del governo. Che non è il nostro governo.
Il nostro futuro non è una larga intesa ma un largo successo. La nostra prospettiva non è un piccolo centro destra ma un largo centro che riunisca tutti i moderati alternativi alla sinistra.
Una grande forza politica per un grande paese. Un grande partito per un grande paese.
 
LA CONCLUSIONE
Noi amiamo il nostro paese, i nostri ideali e i nostri valori. Per questo continuiamo a lavorare nel governo Letta.
Siamo al lavoro con questa logica: fortemente alternativi al centro sinistra ma oggi più che mai insieme a lavorare per il bene del Paese. questa è la vera sfida e ciò che ci viene chiesto dai cittadini.
LEGGETE ANCHE: Elenco dei principali fatti realizzati dal governo Letta