Nuovo Centrodestra è un movimento di popolo

Sabato a Roma c’è stata la prima manifestazione popolare del Nuovo Centro Destra.

Sono arrivate da tutta Italia più di diecimila persone, il doppio rispetto alle nostre previsioni.
Come era prevedibile qualche giornalista ha parlato di “truppe cammellate”, offendendo persone che liberamente hanno scelto di venire a Roma nel loro giorno libero e che si sono pagate di tasca propria il viaggio. E vabbè, già Dante parlava di quelli che non vedono oltre la lunghezza del loro naso.
Invece sabato c’erano giovani, adulti, famiglie, anziani evidentemente motivati, bastava guardarli in faccia… è questo movimento di popolo il dato più impressionante di quanto sta succedendo nel centrodestra italiano.
Per quanto dall’alto tu possa pianificare, analizzare, decidere, prevedere, dal basso arrivano sempre sorprese. La più significativa, secondo me, è stata in un cartello che mi hanno consegnato quando sono uscito nella piazzetta degli Studi de Paolis a incontrare le migliaia di persone che non sono riuscite ad entrare, su c’era scritto: “Senza base non c’è altezza”. Le intuizioni più semplici, apparentemente ovvie, sono anche le più vere.
Sabato è successo un fatto di popolo, persone che hanno manifestato la loro volontà di costruire prima che la loro indignazione e la loro rabbia. Per questo chiede stabilità. Perché la stabilità è la condizione delle riforme necessarie:

  • una nuova legge elettorale con cui possano scegliere chi li rappresenti;
  • un fisco che aiuti chi vuole creare lavoro e che non penalizzi chi mette su famiglia;
  • una burocrazia che non ostacoli chi mette la propria capacità imprenditoriale;
  • la propria creatività;
  • le proprie energie al servizio dello sviluppo del paese.

Avremo tempo e modi per sviluppare i contenuti del bellissimo discorso di Angelino Alfano, per incontrarci con i circoli che sorgeranno sul territorio, oggi riconosciamo che è nata una cosa nuova, un partito nuovo che fa del rinnovamento la sua carta di identità, come ho fatto ripetere decine di volte sabato ai diecimila che lo urlavano sempre più convinti: noi siamo il Nuovo Centro Destra!
 
LEGGETE ANCHE: Foto della Convention del Nuovo Centrodestra a Roma