L'elezione di Renzi contribuisce alla stabilità del Governo

L’elezione di Matteo Renzi a segretario del Pd non ha creato instabilità per il Governo ma ha contribuito a chiarire le cose.

 
Infatti erano mesi in cui le tensioni, da una parte e dall’altra, venivano scaricate sul governo.
Ora è finito un lungo congresso del Partito democratico con le Primarie, domani Renzi verrà formalmente insediato segretario. Anche all’interno del centrodestra le cose si sono chiarite. Forza Italia è andata all’opposizione, noi siamo saldamente al Governo.
C’e’ un Governo che rimane nella sua natura eccezionale, centrodestra e centrosinistra insieme con un compito preciso: passare dalle chiacchiere ai fatti in questi 14 mesi. Penso che Renzi sia ben cosciente di questa responsabilità.
 
(Dalla conferenza stampa, a Milano, con Angelino Alfano, per il Nuovo Centrodestra)