Forza Nunzia noi non vogliamo alimentare divisioni ma risolvere i problemi

Forza Nunzia, non sara’ una campagna di stampa fondata su una registrazione abusiva di un indagato, in cui non c’e’ traccia alcuna di reato, a deprimerci e farci venire meno dal nostro impegno.

Tutti a chiedere donne e giovani che si impegnino in politica, tutti a invocare che il Sud esca dalla cultura dell’autocommiserazione e del piagnisteo… E poi quando trovi una ministra campana, capace, volitiva, appassionata, giovane, irruente certo – ma certe irruenze sono concesse solo a noi maschi? – le butti la croce addosso per bassi calcoli politici.
Dovrebbero tutti ringraziarla per quello che sta facendo ad esempio per la Terra dei fuochi, ma a tanti purtroppo sembra piu’ utile per il Paese continuare ad alimentare divisioni piuttosto che risolvere i problemi.