Priorità non è il rimpasto di governo ma stabilire i punti di lavoro per i prossimi 14 mesi

Prima del cambio di squadra va rilanciata con forza l’azione di Governo. Noi come Nuovo Centrodestra abbiamo detto dove vogliamo che le risorse si mettano: famiglia, impresa e lavoro.

Occorre individuare i punti concreti su cui noi investiamo i prossimi 14 mesi, dove mettiamo le risorse. Quindi più che il rimpasto mi auguro che sia vicina la firma del contratto di programma.
In questi 15 giorni dobbiamo firmare il contratto per le cose da fare nei prossimi 14 mesi. Concretamente dobbiamo affrontare le proposte su lavoro, famiglia e sburocratizzione delle imprese e dobbiano darci dei tempi. Questa e’ la direzione per rafforzare l’azione di Governo.
LEGGETE ANCHE: Lavoro: sfidiamo Renzi su queste tre priorità
 
(Dichiarazioni a margine del Forum cattolico di Napoli)