Propongo di destinare ogni anno lo 0.3% del Pil alle infrastrutture per la crescita

Se il settore delle infrastrutture è strategico per il Paese, bisogna destinare ogni anno una quota fissa di percentuale del Pil. Io propongo lo 0,3%.

IPSO ha presentato il sondaggio “L’atteggiamento verso le grandi infrastrutture e l’immagine di Anas presso la popolazione e gli opinion leader”. Gli opinion leader intervistati sostengono:

  • l’importanza del potenziamento (96%);
  • che il governo dovrebbe inserire un piano infrastrutturale fra le priorita’ (68%);
  • inoltre che le grandi opere sono un modo per uscire dalla crisi (71%).

E’ un sondaggio che possiamo definire bulgaro. Tutti riteniamo che le infrastrutture siano una risorsa per la crescita e il governo sta facendo investimenti importanti in questo senso.
LEGGETE ANCHE: Il settore infrastrutture e trasporti è il primo per la crescita industriale
 
 
(Intervento alla presentazione della ricerca Ispo sul tema “L’atteggiamento verso le grandi infrastrutture e l’immagine di Anas presso la popolazione e gli opinion leader”)