Forza Italia discute delle candidature mentre Ncd dà risposte agli italiani

“Se Berlusconi si vuole candidare non è un problema nostro, ma suo”. Così Maurizio Lupi, ministro delle Infrastrutture, a margine di una convention del Nuovo centrodestra a Torino.

“Noi pensiamo a lavorare – ha aggiunto – ad aiutare gli italiani, le imprese e a uscire dalla crisi per tornare a essere protagonisti in Italia”. Sul fatto che Berlusconi voglia candidarsi nonostante sia pregiudicato, Lupi risponde: “Lo deve chiedere a Forza Italia e a Berlusconi questo. Noi abbiamo fatto la scelta coraggiosa di mettere prima l’Italia rispetto ai legittimi interessi dei partiti e per questo è nato il Nuovo centrodestra e sosteniamo Renzi con grande responsabilità, facendo fare cose di centrodestra a una parte del governo che è di centrosinistra. Forza Italia e Berlusconi hanno scelto di stare all’opposizione e infatti discutono sulle candidature anziché pensare a come dare una mano ai lavoratori. Se candidarsi o meno questo è un loro problema. Grazie a Dio siamo profondamente diversi”.