Cagliari, archiviata l'indagine su di me per la nomina del Porto

Leggete l’articolo della Nuova Sardegna di oggi: “Cagliari, archiviato il caso Lupi”.

l tribunale dei ministri della Sardegna ha archiviato, per carenza di presupposti «materiali e soggettivi», la vicenda giudiziaria che vedeva indagato per abuso d’ufficio l’attuale ministro dei Trasporti Maurizio Lupi. Il ministro era finito sul registro degli indagati della magistratura cagliaritana dopo la nomina a commissario straordinario della Port Authority di Cagliari di Piergiorgio Massidda.
La sentenza del tribunale dei ministri, che era presieduto da Gemma Cucca (presidente del tribunale di Tempio), a latere i magistrati di cassazione Gaetano Cau e Antonio Minisola, è stata depositata nei giorni scorsi nella cancelleria del tribunale di Cagliari ed è stata decisa dopo aver sentito il parere conforme del pm e le articolate e documentatissime arringhe difensive dei legali inviati in Sardegna dal ministro.
Cade così una delle spine che avevano colpito al fianco Maurizio Lupi al momento della sua riconferma al dicastero dei Trasporti, mentre resta in piedi, e sarà esaminato entro i prossimi tre mesi da un nuovo tribunale dei ministri presieduto, questa volta, da un magistrato di Cagliari, la seconda accusa, del tutto simile, addossata al ministro in relazione alla nomina a commissario straordinario dell’autorità portuale di Olbia dell’ex senatore del Pdl Fedele Sanciu.
Archiviato con grande soddisfazione del ministro, il primo caso che lo vedeva indagato per aver affidato, nell’ottobre dello scorso anno, l’incarico di commissario straordinario all’ex senatore Piergiorgio Massidda.
[…] Nei prossimi giorni sarà resa nota la motivazione che ha portato il tribunale dei ministri a prosciogliere Maurizio Lupidall’accusa.
la nuova sardegna cagliari archiviato il caso Lupi