Messa del Papa per i parlamentari: forte richiamo alla radice del fare politica

Maurizio Lupi stamattina ha partecipato alla messa del Papa per i parlamentari a Santa Marta.”Il Papa spiazza tutti con la semplicità e la chiarezza del suo messaggio. Chiarezza perchè commentando un brano del Vangelo molto forte, ha sottolineato la presunzione di chi governa staccandosi dalla propria origine cioè il popolo”.

“Ancora una volta è andato all’essenza”, ha sottolineato Lupi, precisando che “chi si aspettava richiami del Papa all’etica è rimasto deluso, in quanto il santo Padre ha richiamato i politici ad andare alla radice del perchè si fa politica”.
Il ministro Lupi ha quindi rimarcato come “la politica si basi sul rapporto profondo con il popolo”: “è servizio“, ha detto. “La grande forza di papa Francesco – ha concluso Lupi – è richiamare a un segno. Io posso cambiare se con la mia testimonianza do segnali di cambiamento: a me sembra che le cose che stiamo facendo in questo momento siano un cambiamento”.
Alla messa erano presenti oltre 500 tra deputati e senatori e numerosi ministri del governo Renzi. Tra gli altri: il presidente del Senato, Pietro Grasso, e quello della Camera, Laura Boldrini, che al termine della liturgia hanno salutato il pontefice. Tra i ministri presenti, Angelino Alfano, Maria Elena Boschi, Stefania Giannini, Maurizio Lupi, Andrea Orlando, Marianna Madia e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio.