Ncd sta battendo ogni previsione di certi gufi

Elezioni Europee 2014, conferenza stampa del Ministro Maurizio Lupi a Genova, dove, oltre ad adempiere a impegni istituzionali, ha presentato i candidati liguri pronti alla sfida per Bruxelles. “NCD sta ottenendo grandi risultati: i sondaggi – ha dichiarato il Ministro – danno il nostro schieramento in ascesa, nessun gufo potrà dire che non supereremo il 4%”.

La prima sfida: andare in Europa per cambiare l’Europa – L’Italia – continua il Ministro – dovrà essere più forte in Europa: se vinceranno i partiti di governo il Paese avrà più autorevolezza anche in Europa, soprattutto durante il semestre italiano”.
La seconda sfida: il futuro del centrodestra – A Genova Maurizio Lupi traccia uno scenario del centrodestra: “La lucida analisi di Sandro Bondi conferma che l’intuizione di Ncd giusta: Forza Italia non è più calamita che attrae e unisce moderati. Per Lupi occorre “una nuova proposta che faccia vincere moderati, altrimenti si corre il rischio che si crei un bipolarismo tra centrosinistra e il populismo fomentato da Grillo”.
Secondo Lupi un ottimo successo elettorale di NCD potrà rafforzare questa sfida.
Il Ministro commenta l’esternazione di Giovanni Toti, che reputa un grande successo il 20% che FI raggiunge nei sondaggi: “Mi ricordo – spiega Lupi – che il nome di Forza Italia è stato scelto nuovamente per affascinare gli italiani. Nel 2008 avevamo preso il 38%, se loro adesso sono pronti ad accontentarsi… Noi vogliamo tornare a recuperarli tutti”.