Berlusconi non scarichi responsabilità su Napolitano. Nessun complotto

“Complotto contro Berlusconi da parte di Giorgio Napolitano? Smentisco categoricamente, è da irresponsabili dire questo”. Maurizio Lupi nega di essere stato a conoscenza di una manovra del Colle per arrivare ad un governo Fini e alla caduta di Berlusconi.

“Il problema fu, e in questo Berlusconi ha ragione, la scelta di Fini che indebolì il governo e la nostra incapacità di puntare alle elezioni quando in Parlamento arrivammo ad una maggioranza di soli 3 voti. Ma non scarichiamo le responsabilità politiche nostre del Pdl, e quelle pesantissime di Fini sul capo dello Stato che ha sempre svolto un ruolo di equilibrio”.
“Mi risulta che il nostro partito più volte abbia rappresentato che la grazia” per Silvio Berlusconi “fosse la soluzione più corretta e giusta, anche per risanare una ferita politica. Il presidente della Repubblica rispose a una nostra lettera aprendo all’ipotesi ma chiedendo di avviare un percorso. Certo se si chiede la grazia al presidente della Repubblica e poi lo si attacca e si insultano le istituzioni è difficile ottenerla”. Così il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi nel corso della registrazione della puntata di Porta a porta che andrà in onda questa sera.