Frana tra Lecco e Abbadia: riaperta la circolazione

(aggiornato 30 aprile) Frana tra Lecco e Abbadia: riaperta la SS36 dopo che il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi, informato dal Presidente della Provincia di Lecco Daniele Nava dello smottamento avvenuto nel comune di Abbadia Lariana (LC), si era immediatamente mobilitato sollecitando l’intervento di ANAS per la verifica di quanto accaduto e il rapido ripristino dello strategico collegamento per il nord della Lombardia.

AGGIORNAMENTO 30 APRILE
A Lecco riaperta completamente al traffico la Strada Statale 36. La strada era stata chiusa per una frana il 23 aprile 2014 scorso e riaperta il giorno successivo solo sulla carreggiata sud.
Il Ministro Lupi ha dichiarato: “Ringrazio Anas per il pronto intervento. In sei giorni, da quando lo scorso 23 aprile sono stati allertati per la frana che aveva portato alla chiusura della Statale 36 nei pressi di Abbadia Lariana in provincia di Lecco, hanno riaperto completamente al traffico l’arteria.
Già il giorno dopo sulla carreggiata sud nei due sensi di marcia, e da oggi alle 14 anche sulla carreggiata nord. Il traffico su una strada strategica per i collegamenti della provincia di Lecco e con la Svizzera è tornato alla normalità”.
 
24 APRILE
Alle ore 15.00 di giovedì 24 aprile è stata aperta al traffico, a doppio senso di circolazione, la carreggiata sud della strada statale 36.
Il Ministro Lupi e il Presidente Nava si erano tenuti costantemente aggiornati sulla situazione dai vertici di ANAS e si erano detti certi che “la situazione tornerà in breve tempo alla normalità”.