Il governo punta a rilancio edilizia

Rilancio dell’edilizia: “Qualità, edilizia, casa, rientrano nella sfida per tornare a crescere”. Lo ha detto il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi, che, aprendo il suo intervento all’assemblea di Federabitazione – Confcooperative “Il futuro abita in cooperativa”, ha sottolineato che “la casa non é un bene di lusso, ma un elemento fondamentale che dá dignità alla vita umana e alla famiglia”.

“Abbiamo messo in essere delle prime misure: semplificazione, housing sociale, bonus fiscale per la riqualificazione. A tal proposito – evidenzia il ministro – la leva fiscale si rivela una misura fondamentale per rilanciare il settore. Ridurre gli oneri per chi contribuisce al raggiungimento di obiettivi pubblici genera meccanismi virtuosi. Il bonus sulla riqualificazione energetica, per esempio, ha generato 29 miliardi di euro di cui 5 miliardi di Iva incassati dallo Stato. Questi provvedimenti estesi anche ad altri settori possono contribuire a rimettere in moto il Paese”.
“La situazione del paese é tale – continua Lupi – o cambiamo insieme l’Italia o perdiamo tutti. Dobbiamo dare risposte alle domande del nostro paese. Al di lá delle percentuali di voto dobbiamo interpretare i segnali che arrivano con grande responsabilità dal voto indicato dagli italiani che tra rabbia e speranza, pur motivati per avere rabbia, hanno scelto la speranza e la fiducia”.
LEGGETE ANCHE: Contenuti principali del piano casa