Vertice Italia Francia, Lupi e Royal: avanti con la TAV nei tempi prefissati

Si è svolto oggi, al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, un incontro tra il ministro Maurizio Lupi e il ministro francese dell’Ecologia, Sviluppo sostenibile ed Energia Ségolène Royal.

In agenda la linea ferroviaria ad alta velocità/alta capacità Torino-Lione, per la quale sono stati confermati i tempi di costituzione della società promotrice, previa individuazione del certificatore di costi, che dovrebbe avvenire a giorni, in modo da poter presentare congiuntamente all’Unione europea la domanda di finanziamento del 40 per cento dell’opera entro il febbraio 2015.
Sul Quarto pacchetto ferroviario è stata riaffermata la volontà di giungere in tempi ravvicinati alla conclusione delle trattative sul pilastro tecnico e l’Italia ha ribadito l’interesse a definire entro la conclusione del semestre le linee guida del pilastro politico (governance, contratti di servizio pubblico).
In merito all’organizzazione del traffico marittimo nel Canale di Corsica si è constatata la disponibilità reciproca alla collaborazione tra i due Paesi per garantire misure di sicurezza adeguate alla crescita della navigazione, sottolineando l’importanza dell’armonizzazione delle rispettive zone di protezione ecologica nell’area marittima del Tirreno centro-settentrionale.