Aeroporti: Malpensa strategica per Nord Ovest

“Malpensa è un aeroporto strategico per il Nord Ovest” e bisogna lavorare affinchè sia “un grande aeroporto intercontinentale. Il governo ha dato tutta la sua disponibilità”. Così il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, durante la conferenza stampa al termine del tavolo di monitoraggio su Linate-Malpensa, che si è tenuto in Regione Lombardia, in seguito all’entrata in vigore del decreto Linate.
“Oggi si è insediato il primo tavolo di lavoro. Il governo condivide il concetto che questo non è un luogo formale ma un tavolo attorno al quale si sono seduti tutti i soggetti coinvolti per fare in modo che Malpensa continui a svilupparsi e che diventi un aeroporto internazionale”, afferma Lupi, ricordando che dal primo gennaio partirà l’accordo Alitalia-Etihad e da maggio prossimo ci sarà l’Expo.
“Sono due attività importanti per Malpensa”, ha sottolineato il ministro, assicurando che “il governo vuole lavorare per portare il collegamento del passante dell’Alta Velocità con Malpensa”. La prossima riunione del tavolo si terrà il 19 gennaio e poi ad aprile si farà il punto sugli effetti del decreto. In merito ai ricorsi presentati a Bruxelles dalle altre compagnie contro il decreto Linate, Lupi ha spiegato che “in Europa il decreto è considerato un elemento importante perchè contribuisce al riequilibrio del mercato dell’offerta aeroportuale lombarda.
Comprendo il ricorso delle altre compagnie ma il governo ha seguito le regole europee e per la prima volta è l’Italia che sventola la bandiera del mercato. finito il tempo in cui 30 milioni di passeggeri italiani partivano da Roma o Milano per Parigi o Amsterdam. Credo che con questo decreto ci sarà un beneficio anche per il sistema trasportistico europeo”.
(ANSA) – MILANO, 15 DIC