No Tav, Lupi: la loro strategia sta cambiando

“La strategia dei no Tav sta cambiando, non potendo bloccare i cantieri la loro azione si sta spostando sull’Alta velocità come simbolo, come dimostrano le azioni condotte sui treni Italo, Freccia Rossa e ieri a Firenze”.
Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Maurizio Lupi, dopo l’ennesimo attentato no Tav registrato ieri in un cantiere della linea Firenze-Roma. Lupi questa mattina ha svolto una visita al cantiere Tav di Chiomonte dove gli scavi per il tunnel geognostico hanno raggiunto i 1,930 metri di lunghezza.
(askanews) – Chiomonte (To), 22 dic 2014