Crisi: è inaccettabile che la spesa corrente dei comuni cresca

“E’ inaccettabile che nei Comuni e negli Enti locali aumenti la spesa corrente e diminuisca la spesa in conto capitale”. Ad affermarlo è il ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, al termine dell’incontro a viale dell’Astronomia con il presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria, Marco Gay, commentando i dati dell’Ance nei quali emerge che dal 2008 ad oggi la spesa corrente dei Comuni è cresciuta del 17% mentre è calata del 47% la spesa in conto capitale.
Roma, 15 gen. (AdnKronos)