Roma non si governa con il populismo. Di Maio faccia riflessione

Il movimento Cinque Stelle può gridare al complotto come si faceva nella vecchia politica. Ma la realtà è una sola, quando sei chiamato a governare una città non servono populismi e demagogie, ma capacità e responsabilità concreta per risolvere le cose. Inoltre, un consiglio all’on. Di Maio: gli atti della Camera, di cui è vicepresidente, li legga con più attenzione delle mail della senatrice Taverna.