Bene il tentativo di Parisi, va ascoltato e poi vedremo

“Salvini? E’ dall’altra parte del marciapiede”

Milano, 16 set. (askanews) – “Per essere di nuovo credibili la prima cosa da fare è ascoltare e riaccendere le idee. Stefano Parisi fa questo tentativo, bisogna guardarlo con simpatia, senza mettergli il cappello addosso perché questa non è una convention di partito. Credo che ognuno di noi possa con attenzione e intelligenza cercare di ascoltare e di capire. Poi vedremo cosa accadrà”. Maurizio Lupi, capogruppo alla Camera di Italia Popolare, ha spiegato così il senso della sua presenza alla convention “Energie per l’Italia”, promossa da Stefano Parisi a Milano per rilanciare il centrodestra.
“Noi di Area Popolare e Ncd – ha aggiunto – dobbiamo rivendicare la nostra storia, le scelte che abbiamo fatto e il contributo che vogliamo dare perchè un’area liberal-popolare possa tornare a essere credibile”.
Da Lupi anche una riflessione sul nuovo corso della Lega Nord: “Matteo Salvini è dall’altra parte del marciapiede e a me non dispiace che sia lì. Può essere che i marciapiedi possano incontrarsi”.