In giro in mutande dovrebbe andarci chi ha ingiustamente dileggiato Roberto Cota

Due anni di gogna sui media, sulla rete e anche in Parlamento e ora che Roberto Cota è stato assolto? Lazzi e frizzi sulle mutande verdi, ma ora in mutande, scegliessero loro il colore, ci dovrebbero andare in giro tutti quelli che l’hanno gratuitamente, e senza prove, dileggiato. Potrebbe essere il loro modo di chiedergli scusa. Non sanerebbe la perdita patita dall’ex presidente della Regione Piemonte, ma sarebbe un segnale di ripresa della dignità della vita politica nel nostro Paese.