Ius soli: Le ragioni della nostra posizione spiegate nella diretta Facebook

Le indiscrezioni giornalistiche su presunti tentennamenti di Alternativa popolare sullo ius soli non hanno fondamento.
Abbiamo detto e continuiamo a dire che quella proposta di legge, già approvata dalla Camera dei deputati, va cambiata in alcuni punti fondamentali e soprattutto che non può essere imposta al Parlamento attraverso un voto di fiducia. Fiducia per la quale non sono d’accordo né i ministri di Ap, che non la approveranno in Consiglio dei ministri qualora venisse proposta, né i senatori che dovessero malauguratamente esprimersi in merito.
Nella diretta spiego le ragioni di questa nostra posizione, che è sempre stata a favore dell’introduzione nel nostro Paese di uno ius culturae e che è assolutamente coerente con il lavoro fatto in Parlamento sin dalla presentazione della legge.
Guarda la diretta cliccando qui