Non è solo con la pena che recupereremo un agire positivo della persona che ha commesso un reato

Non è solo con la pena che recupereremo un agire positivo della persona che ha commesso un reato.

Non perché la pena non serva, ovviamente, ma perché dobbiamo riuscire ad avere la forza di creare una società in cui anche gli ultimi possano tornare ad essere protagonisti.

In questo senso, secondo me, bisogna investire risorse ed energie per il lavoro all’interno del carcere. Certo, va fatto seriamente. Ma già esistono esperienze in tal senso, e i dati statistici dimostrano che il lavoro in carcere abbate le percentuali di recidiva, di coloro, cioè, che una volta usciti tornano a delinquere.

Il mio contributo al convegno “Riformare il C.S.M. – Riformare la Giustizia” tenutosi oggi alla Camera dei deputati