Toninelli smetta di fare propaganda politica sulla tragedia di Genova.

Toninelli smetta di fare propaganda politica sulla tragedia di Genova.
Da ministro delle Infrastrutture deve darsi da fare perché il ponte sia ricostruito il più in fretta possibile, non lanciare messaggi omertosi in cui dice che ha ricevuto pressioni per non pubblicare i testi delle concessioni, senza fare i nomi.
L’accertamento delle responsabilità spetta alla magistratura e alla commissione d’inchiesta del ministero. Toninellli non lanci accuse di sciacallaggio su chi ha sempre sostenuto la #Gronda, sappiamo bene che le cause del crollo sono altre, ma si interroghi seriamente sul fatto che lui e #Grillo invece l’hanno sempre avversata e che grazie a questa opposizione si sono persi irresponsabilmente altri cinque anni.
Gronda che invece adesso servirebbe come il pane ai genovesi e a tutti gli italiani che per lavoro usavano di quell’autostrada.