Trovo la sentenza della Corte sul Fine Vita preoccupante e pericolosa

Trovo la sentenza della Corte sul Fine Vita preoccupante e pericolosa perché afferma per la prima volta l’esistenza di un diritto alla morte quando l’unico diritto che deve essere difeso e tutelato dallo Stato è quello alla vita.
Con questa sentenza la Consulta, anche se per una nostra irresponsabilità come legislatori, si è sostituita al nostro ruolo e mi auguro che da domani si agisca, evitando qualunque scontro ideologico, partendo dall’affermazione della cultura della vita e non da quella dello scarto.
 

Trovo la sentenza della Corte sul #FineVita preoccupante e pericolosa perché afferma per la prima volta l’esistenza di un #diritto alla morte quando l’unico diritto che deve essere difeso e tutelato dallo Stato è quello alla vita.Con questa #sentenza la Consulta, anche se per una nostra irresponsabilità come legislatori, si è sostituita al nostro ruolo e mi auguro che da domani si agisca, evitando qualunque scontro ideologico, partendo dall'affermazione della cultura della vita e non da quella dello scarto.

Pubblicato da Maurizio Lupi su Giovedì 26 settembre 2019