DL CURA ITALIA, DICHIARAZIONE DI VOTO DI LUPI

Era dai tempi di Badoglio che non avevamo l’obbligo di non uscire di casa ma, nonostante questo e nonostante la diminuzione del nostro PIL paventata (-10%), il Governo non ha ancora trovato il coraggio di aiutare subito e davvero famiglie, imprese, liberi professionisti e scuole.

In questo momento serviva lavorare assieme (come DC e PCI nei momenti più bui e fondamentali della storia d’Italia), non inserire la nazionalizzazione di Alitalia nel CuraItalia.

Serviva dare soldi subito e in maniera semplice ad imprese e famiglie, non permettere ad un burocrate l’invio di 8,5 milione di cartelle esattoriali ai cittadini. Di esempi ce ne sarebbero a decine ma il punto è solo uno: non ci fidiamo dei cittadini e delle imprese, lo scheletro dell’Italia.

Per questi motivi abbiamo votato contro la conversione del D.l. Cura Italia.

https://www.facebook.com/mauriziolupi.it/videos/930843824016790/