Lettera all’Huffington Post: La destra liberale riparta dal civismo italico

Nella sua sacrosanta perorazione per “l’indifferibile necessità di una destra liberale” Mattia Feltri a un certo punto scrive: “Ci sono due anni e mezzo prima delle prossime elezioni politiche, c’è lo spazio e c’è il tempo per organizzare qualcosa di serio. Non dico un partito, non lo so, non sono un politico. Dico che queste teste devono trovare il modo di mettersi insieme”. Dice bene, direttore. Ed è giusto anche quello che lei non dice, ma lascia intendere: spazio e tempo…

Continua a leggere …

Pubblicato inInterviste,News,Politica Commenti disabilitati su Lettera all’Huffington Post: La destra liberale riparta dal civismo italico
La politica non aggiunga incertezza. La mia lettura della lezione di Draghi

Io non so se Mario Draghi assumerà in futuro ruoli politici, ne voglio “tirarlo per la giacca”, certo è che chiunque attualmente li ricopra dovrebbe leggere attentamente il suo discorso al Meeting di Rimini, comprenderne l’analisi, ascoltarne i suggerimenti. Sin dal primo, quel sentito ringraziamento agli organizzatori del Meeting e all’esperienza che lo esprime: “L’invito che mi avete fatto – ha detto – mi rende partecipe della vostra testimonianza di impegno etico”, un impegno che, in una situazione di insicurezza paralizzante, nelle…

Continua a leggere …

Intervista su QuotidianoNotizie: Lupi in trincea per le paritarie «più soldi o chiudono tutte»

Parla l’ex ministro: settore in condizioni drammatiche «Le famiglie hanno smesso di pagare e i docenti potrebbero essere presto licenziati». Il deputato di ‘Noi con l’Italia’ «Negli emendamenti proposti chiediamo altri 150 milioni, a rischio 500mila ragazzi». «Come ha scritto il poeta Davide Rondoni su QN, la vera task torce del Paese sono i ragazzi, altro che i computer». Maurizio Lupi, ex ministro e oggi deputato di Noi con l’Italia, ha proposto, insieme e per conto dell’lntergruppo per la…

Continua a leggere …

Intervista su MilanoFinanza: Il Ponte è un’opportunità e può essere low cost

Responsabilizzazione dei funzionari pubblici, semplificazione e priorità a quelle opere che hanno un effetto moltiplicatore sui denari statali. Questa la ricetta per il rilancio delle infrastrutture dell’ex ministro dei Trasporti Maurizio Lupi. Si parla da anni di rilancio delle infrastrutture senza grandi esiti; indichi lei un paio di priorità. L’accelerazione dei progetti già in corso per la grande infrastrutturazione materiale e immateriale del Paese. Penso per esempio all’alta velocità all’interno dei corridoi Ten-t europei ma anche alle infrastrutture immateriali….

Continua a leggere …

Pubblicato inInterviste Tagged Commenti disabilitati su Intervista su MilanoFinanza: Il Ponte è un’opportunità e può essere low cost
Intervista su Avvenire: Omofobia, il dibattito sia sereno, ma il pericolo di una censura esiste

«In un momento come questo di tutto c’è bisogno tranne che di alimentare un nuovo scontro guelfi-ghibellini», dice Maurizio Lupi in riferimento al “no” all’omofobia e alle proposte di istituire una nuova fattispecie anti-discriminazioni nella “legge Mancino” per l’orientamento sessuale e l’identità di genere. L’ex ministro delle Infrastrutture- deputato di Noi con l’Italia – è anche presidente dell’Intergruppo per la sussidiarietà, impegnato da sempre a ricercare in Parlamento temi di impegno condiviso, esigenza resa più impellente dalla gravità della…

Continua a leggere …

Intervista sul Giornale di Lecco: Dobbiamo aiutare le imprese

Lupi: “Dobbiamo aiutare le imprese”, ll parlamentare critica Conte su Decreto Liquidità e Cig “Un uomo solo al comando ha sempre fatto male!”. L’onorevole Maurizio Lupi boccia senza appello il premier Giuseppe Conte nella gestione del Covid-19: “Dire, come ha fatto giovedì scorso il premier in Parlamento, che rifarebbe tutto quello che ha fatto è un clamoroso errore. Il confronto serve proprio per correggersi. Non mi piace neppure il suo linguaggio “noi non permettiamo”, “noi non consentiamo”: lo Statuto Albertino è…

Continua a leggere …

Pubblicato inInterviste Commenti disabilitati su Intervista sul Giornale di Lecco: Dobbiamo aiutare le imprese
Intervista a Il Giornale: Irresponsabile la ministra che lancia il “tutti promossi

«Irresponsabile la ministra che lancia il “tutti promossi”» Il leader di Noi con l’Italia: «Studenti e docenti lavorano più di prima. Diseducativo non premiarli»     Maurizio Lupi, presidente di Noi con l’Italia, lei ha definito diseducativo e ingiusto permettere che siano tutti promossi. Perché? È irresponsabile che il ministro dell’istruzione lanci il tutti promossi nel momento in cui la scuola fa i conti con una situazione incredibile e sta dimostrando di essere la prima istituzione del paese, con…

Continua a leggere …

Intervista al Corriere della Sera: C’è un passo in avanti, ma si aiutino subito le aziende

C’è un passo in avanti, Ma si aiutino subito le aziende ROMA Maurizio Lupi, deputato e guida del più piccolo partito di opposizione (Noi con l’’Italia), ieri ha partecipato con tutto il centrodestra all’incontro con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. «Per la prima volta, mi è sembrato che si sia compiuto un passo avanti. Noi abbiamo sempre chiesto di poter collaborare, pur restando all’opposizione e senza alcuna tentazione di governo di unità nazionale; ma, finora, avevamo ricevuto più…

Continua a leggere …

Lettera al Foglio: La democrazia non chiude

lo, con sulla pelle l’esperienza di Milano e della Lombardia, sono tra coloro che hanno spinto per i provvedimenti drastici di fronte all’emergenza del coronavirus. Va bene sospendere tutto, ma trovo imbarazzante sospendere anche il Parlamento. Alla Camera dei deputati la prossima settimana salterà il question time (e le assicuro che le interrogazioni che si potrebbero porre, per esempio al ministro dell’Economia, in diretta televisiva, non sono certo estranee all’emergenza che stiamo vivendo), anche la seduta della prossima settimana…

Continua a leggere …

Il Foglio: Investire nei trasporti. Troppa burocrazia frena lo sviluppo infrastrutturale

Investire nei trasporti Troppa burocrazia frena lo sviluppo infrastrutturale. Trenitalia nel capitale di Alitalia?Scelta sbagliata.   Uno scambio lasciato aperto per errore. Questa la causa ipotizzata del deragliamento del Frecciarossa che è costato la vita ai due macchinisti. Occorre fare il possibile per abbassare sempre di più l’incidenza degli errori umani su sistemi complessi come le infrastrutture ferroviarie, ma sapendo che alla fallibilità dell’uomo si può ovviare, non la si può eliminare totalmente. Quello che possiamo fare è migliorare…

Continua a leggere …