Nell’ultimo giorno di vacanze di natale vorrei rivolgere un pensiero agli emarginati della società

Nell’ultimo giorno di vacanze di Natale vorrei rivolgere un pensiero agli emarginati della società. La tragica realtà dei senzatetto in #Italia coinvolge più di 50 mila persone, stiamo parlando di persone che non immaginavano di vivere quella vita, emarginati che spesso vengono guardati con sospetto. Non dimentichiamoci degli emarginati della società. Una semplice #chiacchierata di pochi minuti o il gesto di donargli uno dei dolci ricevuti questa mattina possono rendere la loro giornata meno difficile. Auguri di buona epifania…

Continua a leggere …

Mattarella valorizza l’unità nazionale nelle differenze

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ancora una volta ci indica la strada per ritrovare quella fiducia in noi stessi a fronte della diffusa domanda di Italia che viene dal mondo. Valorizzare l’Italia che fa, la cultura della responsabilità, il dialogo, il senso civico, quello della misura, tutto questo è il principale compito delle istituzioni. Mi auguro che il 2020 ci veda, pur nelle differenze, tutti concordi a intraprendere questa strada.  

Continua a leggere …

Ho preparato il ricorso alla Corte costituzionale sui tempi vergognosi con cui la maggioranza vuol far discutere la Legge di Bilancio alla Camera dei deputati

Come promisi in Aula il 5 dicembre, ho preparato il ricorso alla Corte costituzionale sui tempi vergognosi con cui la maggioranza vuol far discutere, dove il verbo è evidentemente un eufemismo, la #LeggeDiBilancio alla Camera dei deputati. Noi con l’Italia considera offensivo per i parlamentari e per i cittadini quello che sta avvenendo, mentre una legge di bilancio consegnatasi a scatola chiusa sta già facendo fuggire le aziende dall’Italia. Confido nella coerenza della #Consulta con la sua sentenza del 10 gennaio scorso

Continua a leggere …

A questo punto meglio l’esercizio provvisorio, fa meno danni di questa legge di bilancio

A questo punto meglio l’esercizio provvisorio, fa meno danni di questa legge di bilancio in cui entra la cannabis libera (mi chiedo che c’entri con il bilancio dello Stato), la tassa sulle bibite, quella sulla plastica…un’arlecchinata senza capo né coda. Senza contare che la Camera dei deputati non ha ancora ricevuto il disegno di legge e, a detta di questi geni del Movimento 5 Stelle che hanno voluto tenersi il bicameralismo perfetto bocciando nel referendum del 2016 la riforma…

Continua a leggere …

Auguri a Marta Cartabia, prima donna nominata Presidente della Corte Costituzionale

La prima donna nominata Presidente della Corte Costituzionale, grande competenza al servizio delle istituzioni. I miei auguri a Marta Cartabia, soprattutto di buon lavoro di fronte alle grandi responsabilità che il suo ruolo comporta. Ne ha la competenza e il carattere, come ha già dimostrato in questi anni di servizio alle istituzioni.

Continua a leggere …

Fine della prescrizione? La fine della Giustizia

Fine della prescrizione? La fine della Giustizia. Questa mattina il “Buongiorno” di Mattia Feltri sulla Stampa mi ha veramente fatto iniziare bene la giornata. Perché il coraggio di scrivere la verità, cioè di dire le cose come stanno, è sempre un buon viatico. I grillini – scrive Feltri – presidente della Camera in testa, tifano per l’abolizione della prescrizione perché ‘’ne beneficiano i ricchi, i quali possono permettersi avvocati in gamba, padroni di ogni cavillo buono a trascinare il…

Continua a leggere …

Scuola e impresa: presentate due proposte di legge dell’Intergruppo Parlamentare per la Sussidiarietà

Si è tenuta ieri mattina a Roma presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati la conferenza dell’Intergruppo Parlamentare per la Sussidiarietà che ha discusso due proposte di legge: una incentrata sul contrasto alla dispersione scolastica e una di incentivazione all’aggiornamento professionale per le imprese. PwC, partner tecnico dell’Intergruppo parlamentare per la Sussidiarietà – costituito nel 2002 dagli on. Lupi, Letta, Bersani e Realacci ed al quale aderiscono, oggi, circa 200 parlamentari di tutti gli schieramenti – ha contribuito…

Continua a leggere …

Quasi due metri di acqua alta, danni per centinaia di milioni e solo adesso ci si accorge che serviva il Mose

Quasi due metri di acqua alta, danni per centinaia di milioni e solo adesso ci si accorge che serviva il Mose. #Venezia, che ieri è stata sommersa dall’acqua alta, in questi anni è stata inondata di parole a vuoto, polemiche e immobilità. Nel 2014 il Mose, l’unico sistema che può evitare disastri come quello di ieri, come ha ribadito il sindaco di Venezia, era stato completato per l’87%, l’opera era integralmente finanziata, la pianificazione dei lavori prevedeva l’ultimazione delle…

Continua a leggere …