Stasera Italia: Non sottovalutare il #CoronaVirus significa prendersi cura di una comunità ed essere responsabili

Dobbiamo continuare ad affrontare l’emergenza con serietà, lo dico da milanese. Forse ci sembrerà che sia passato molto tempo dal primo paziente positivo in Italia, ma non è così. Era il 21 febbraio e in meno di 20 giorni solo in lombardia abbiamo più di 9 mila contagiati e 700 morti. Non sottovalutare il #CoronaVirus significa anzitutto prendersi cura di una comunità ed essere responsabili, prendendo tutte le misure necessarie per superare l’emergenza. In questi giorni come opposizione abbiamo incontrato il…

Continua a leggere …

Covid19: LE PROPOSTE AL DECRETO FISCALE DI NOI CON L’ITALIA

NOI CON L’ITALIA PROPOSTE AL DECRETO FISCALE CAPO 1 – LAVORO – CIGS e FIS strumenti importanti soprattutto se immediati e di semplice accessibilità per tutti i settori e per tutte le dimensioni aziendali – Per le IMPRESE CHE ESPORTANO e che hanno in essere commesse all’estero caratterizzate da penali rispetto ai tempi di consegna, è necessario prevedere: un fondo per le penali a causa di ritardata consegna qualora il contratto non sia retto da diritto italiano, un sistema…

Continua a leggere …

La richiesta di scostamento di #25miliardi di euro rispetto agli obiettivi di finanza pubblica fatta oggi dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri va nella direzione giusta, accogliendo anche richieste fatte dall’opposizione

La richiesta di scostamento di #25miliardi di euro rispetto agli obiettivi di finanza pubblica fatta oggi dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri va nella direzione giusta, accogliendo anche richieste fatte dall’opposizione. Si tratta ora di lavorare per definire il tipo di interventi più necessari per il sostegno dell’economia, auspichiamo che si possa continuare a farlo insieme.

Continua a leggere …

Pubblicato inNews,Politica Tagged,,, Commenti disabilitati su La richiesta di scostamento di #25miliardi di euro rispetto agli obiettivi di finanza pubblica fatta oggi dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri va nella direzione giusta, accogliendo anche richieste fatte dall’opposizione
Covid-19: La situazione è drammatica e i dati della Lombardia (+2000 contagi in soli 2 giorni) ne testimoniano la gravità

La situazione è drammatica e i dati della Lombardia (+2000 contagi in soli 2 giorni) ne testimoniano la gravità. Proprio per questo, nell’incontro di oggi con il Presidente del Consiglio Conte, abbiamo dato la disponibilità di tutta l’opposizione a lavorare insieme con il Governo per fronteggiare quella che è una vera e propria guerra. Le nostre richieste sono state la chiusura totale fino al 3 Aprile (a sostegno della richiesta di Lombardia e Veneto) di tutte le attività commerciali…

Continua a leggere …

Sul Referendum il rinvio è una decisione di buonsenso

Sul Referendum il rinvio è una decisione di buonsenso. Avevo insistentemente chiesto, sostenuto da altri capigruppo della camera, perché ci si attivasse in tal senso e il ministro dei Rapporti col Parlamento Federico D’Incà si è fatto carico di riportare le nostre richieste in sede di Consiglio dei ministri. In un momento in cui sono vietate le manifestazioni era materialmente impossibile per i sostenitori del sì e per quelli del no, tra i quali mi colloco, spiegare alla gente…

Continua a leggere …

Ora sostegno alle famiglie, alle scuole paritarie e alle imprese

Ora sostegno alle famiglie, alle scuole paritarie e alle imprese. Dopo aver dato ascolto alla scienza assumendosi la responsabilità di una decisione difficile come la chiusura delle scuole e dell’università, ora la politica vada fino in fondo nel compito che le è proprio, la guida del paese, prendendo in considerazione tutti i fattori che sono implicati nell’emergenza sanitaria creatasi. Non bisogna lasciare sole le #famiglie, non bisogna lasciare sole le #scuole, soprattutto le paritarie che si trovano a gestire una situazione con…

Continua a leggere …

Vi presento le 4 proposte di Noi con l’Italia al Presidente Conte per affrontare l’emergenza economica che sta vivendo il nostro Paese a causa del CoronaVirus

Vi presento le 4 proposte di Noi con l’Italia al Presidente Conte per affrontare l’emergenza economica che sta vivendo il nostro Paese a causa del CoronaVirus: – Azzeramento per almeno tre mesi dei contributi dovuti ai lavoratori da parte delle aziende. – Cassa integrazione per i dipendenti delle aziende colpite dalla crisi estesa anche alle micro-imprese. – Burocrazia zero: bisogna dare immediata priorita’ ad agevolazioni reali per le pratiche di finanziamento e per i bandi. – Moratoria di un anno sui leasing…

Continua a leggere …

D.L. Intercettazioni: Sognano sistemi talmente perfetti in cui nessuno avrebbe più bisogno di essere buono

“Sognano sistemi talmente perfetti in cui nessuno avrebbe più bisogno di essere buono”. (Cori da “La Rocca” – Thomas Eliot) Abbiamo votato NO al D.L. #Intercettazioni. Vi spiego perché: innanzitutto permettetemi due citazioni: -“La libertà e la segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione sono inviolabili. La loro limitazione può avvenire soltanto per atto motivato dell’autorità giudiziaria con le garanzie stabilite dalla legge”. -“L’imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva”. Sono, come tutti sapete bene,…

Continua a leggere …

Corona Virus: Di fronte ad una urgenza sanitaria c’è ovviamente in gioco la salute dei cittadini, ma ci sono in gioco anche urgenze economiche e sociali

Corona Virus: Di fronte ad una urgenza sanitaria c’è ovviamente in gioco la salute dei cittadini, ma ci sono in gioco anche urgenze economiche e sociali. Per questo in questo momento è doveroso essere responsabili. Ancor più doveroso, però, sarebbe per il Presidente del Consiglio non agitare polemiche. Sopratutto contro i migliori ospedali del nostro Paese, avanguardia nel mondo della sanità. Il mio intervento in risposta al Ministro Speranza sul CoronaVirus Il mio intervento in risposta al Ministro Speranza Di…

Continua a leggere …

Conte la smetta di accendere inutili polemiche

Conte la smetta di accendere inutili polemiche. Se si dice che è il momento dell’unità, del lavorare insieme di fronte all’emergenza sanitaria bisogna essere conseguenti alle parole. È il fattore di unità è e deve essere il capo del governo. Per questo stupiscono molto negativamente le polemiche scatenate dallo stesso presidente del Consiglio che in piena emergenza si occupa di indicare responsabili, avocare a sé poteri delle regioni e si lamenta pubblicamente di chi non risponde alle sue telefonate. Al Paese tutto questo non…

Continua a leggere …