Ci stiamo dividendo sulla prospettiva. Serve una forza alternativa al Pd

Ci stiamo dividendo sulla prospettiva. La questione più seria è dire che cosa serve oggi come proposta politica nel nostro Paese. Io penso che serva una proposta moderata e liberale, che sia alternativa al Pd, che dia possibilità a tante persone che si riconoscono in un’area moderata di riconoscersi nel voto per noi. L’Italia può essere salvata solo da una forza di centro.

Continua a leggere …

Da Alfano un gesto forte che riscatta la dignità della Politica

Angelino Alfano ha scelto di non ricandidarsi alle prossime elezioni politiche. È una scelta personale e politica nello stesso tempo, nel senso della nostra idea di politica. Alfano è stato il volto pubblico della scelta fatta da molti di noi il 17 novembre 2013, quando abbiamo dimostrato che fare politica vuol dire anteporre l’interesse dell’Italia al legittimo interesse del proprio partito. Una politica seria che si assume la responsabilità di non lasciare il Paese senza governo in un grave…

Continua a leggere …

Sul #Biotestamento ribadiamo il nostro no, è una norma che apre la porta all'eutanasia. Il Pd se la voti con i 5 Stelle.

Sul #Biotestamento ribadiamo il nostro no, è una norma che apre la porta all’eutanasia. Il Pd se la voti con i 5 Stelle. Purtroppo vedo che anche la legge sul testamento biologico sta diventando occasione di sfida solo politica fra 5 Stelle e Pd, dove l’uno sfida l’altro a fare meno chiacchiere e a portarla subito in Aula al Senato. Invece su questa legge ‘chiacchiere’ bisogna farne ancora molte, ma approfondite, serie. Non si può certo decidere con un…

Continua a leggere …

Sul #Biotestamento nessun accordo tacito: non voteremo mai una fiducia e se non cambierà il testo voteremo no.

Sul #Biotestamento nessun accordo tacito: non voteremo mai una fiducia e se non cambierà il testo voteremo no. A scanso degli equivoci possibili dalla lettura di alcuni titoli di giornale preciso che non c’è nessuna forma di accordo tacito o meno sulla legge del testamento biologico. Ho detto e ripeto che per Alternativa popolare quella legge non va bene, che non voteremo mai una fiducia eventualmente richiesta né che la voteremo così come è scritta, per noi va infatti…

Continua a leggere …

BonusBebè rifinanziato per tre anni. Una Vittoria di Alternativa Popolare

Bonus Bebè rifinanziato per tre anni, una vittoria di Alternativa Popolare Alternativa popolare ce l’ha fatta, grazie al lavoro dei nostri senatori il Bonus bebè è stato reinserito nella legge di bilancio e rifinanziato per i prossimi tre anni. Per fortuna non si sono fatti passi indietro nel sostegno alla famiglia. Per fortuna non nostra o del governo, ma per fortuna delle giovani coppie, nei confronti delle quali non devono venire meno gli impegni presi.

Continua a leggere …

PD SCHIZOFRENICO: apre a coalizione con Ap e vuole fiducia su Ius soli

Leggo singolari interpretazioni dell’espressione ‘fine ordinata della legislatura’ che accompagnano le iniziative del Partito democratico per trasformare l’attuale maggioranza di governo in una eventuale coalizione programmatica e politica in vista delle prossime elezioni, ipotesi sulla quale deciderà la prossima direzione di Ap convocata per venerdì 24 novembre. I passi da fare per giungere ordinatamente allo scioglimento delle Camere sarebbero l’approvazione della legge sullo Ius soli con voto di fiducia, il cambiamento del Jobs Act, un stop all’adeguamento dell’età pensionabile,…

Continua a leggere …

L’Italia al centro. La rivoluzione dei moderati

Vi aspetto sabato 11 novembre 2017, dalle ore 10 alle 19, all’Hotel Marriott di Roma dove si terrà la Conferenza Programmatica di Alternativa Popolare insieme ai 1.538 delegati iscritti provenienti da tutta Italia. Una giornata di confronto e discussione sui quattro pilastri della proposta politica moderata e liberal-popolare che dovrà definire il volto del nostro partito alle prossime elezioni . Quattro le tavole tematiche: ‘’Sviluppo, Investimenti, Imprese e Europa. Un nuovo patto fiscale: sfida alle vessazioni fiscali e burocratiche’’;…

Continua a leggere …

In Sicilia con Alternativa Popolare ci siamo rimessi in gioco

Sono di ritorno da Messina dove ho partecipato ad un incontro per discutere di infrastrutture, autorità portuali e grandi opere, anche in vista delle vicine elezioni regionali. In Sicilia con Alternativa Popolare ci siamo rimessi in gioco. Ci siamo confrontati sui programmi e sui progetti e, solo dopo, abbiamo deciso di puntare sul duo Fabrizio Micari Giovanni La Via che per noi rappresentava sia un elemento di novità sia la strada migliore per governare bene questa Regione dal giorno…

Continua a leggere …

Alternativa Popolare in Campania c'è e ci sarà

Alternativa Popolare in Campania c’è e ci sarà con i propri amministratori locali, i propri parlamentari e i propri dirigenti, ma sarà innanzitutto in mezzo alla gente, proprio come avvenuto oggi in questo tour nelle province campane. Forte dei risultati raggiunti alle scorse elezioni europee con il 4,4% dei voti o alle ultime amministrative quando in Lombardia Calabria e Campania abbiamo preso oltre il 6, Ap avrà il coraggio di candidarsi con la propria identità, con i propri uomini,…

Continua a leggere …

L'inaugurazione della sede di Alternativa Popolare a Benevento

Partiamo da Alternativa Popolare. Tutti i sondaggi di opinione ci danno al 3%. Noi ci siamo, vediamo chi vuole lavorare con noi ad un soggetto moderato, popolare e liberale. In ogni caso noi andiamo avanti con le nostre idee e i nostri valori. Luigi Barone, membro della Direzione Nazionale di Alternativa Popolare, sarà il nuovo responsabile organizzativo nazionale di Alternativa Popolare ed a lui andrà il compito di guidare l’organizzazione della conferenza programmatica nazionale che si terrà a Roma…

Continua a leggere …