Tav: l’analisi costi benefici sembra un falso, anzi, una farsa in bilancio.

L’analisi sembra un falso, anzi, una farsa in bilancio. A una prima sommaria lettura l’agognata analisi costi-benefici sulla Tav sembra un elenco di costi gonfiati. Una volta si sarebbe parlato di falso in bilancio, oggi sembra più una farsa in bilancio redatta da uno storico nemico del trasporto su treno e sostenitore del trasporto su gomma, leggi Tir e Autostrade, con buona pace di tutti i proclami a favore dell’ambiente. La Banca europea di investimenti aveva fatto solo

Continua a leggere …

Che il ministro Toninelli non avesse in grande considerazione il Parlamento lo sapevamo, che non abbia stima neanche degli esperti che si è scelto la dice lunga sulle sue capacità politiche e non solo.

Che il ministro Toninelli non avesse in grande considerazione il Parlamento lo sapevamo, che non abbia stima neanche degli esperti che si è scelto la dice lunga sulle sue capacità politiche e non solo. Il ministro delle Infrastrutture, se ancora si può usare questo titolo visto che ha tentato di bloccarle tutte, ha promesso otto mesi fa un’analisi costi-benefici sulla Tav, ha insediato una commissione che poi abbiamo scoperto non essere una commissione e non essersi mai u

Continua a leggere …

Pubblicato inNews Tagged,,,, Commenti disabilitati su Che il ministro Toninelli non avesse in grande considerazione il Parlamento lo sapevamo, che non abbia stima neanche degli esperti che si è scelto la dice lunga sulle sue capacità politiche e non solo.
DirettaSettimanale: Il Governo ha fatto bene: Carige andava salvata.  Ma ora basta con la demagogia.

Il Governo ha fatto bene: #Carige andava salvata.  Ma ora basta con la demagogia. Nuovo anno, nuova #DirettaSettimanale. #TorniamoaFarePolitica   Il Governo ha fatto bene: #Carige andava salvata. Ma ora basta con la demagogia.Nuovo anno, nuova #DirettaSettimanale.#TorniamoaFarePolitica Pubblicato da Maurizio Lupi su Giovedì 10 gennaio 2019

Continua a leggere …

Il ministro Toninelli la vada a raccontare a sua zia.

Il ministro Toninelli la vada a raccontare a sua zia. Dopo 4 mesi e mezzo, finalmente, oggi alla Camera il Ministro Toninelli ha presentato i nomi degli esperti che avrebbero già lavorato alla stesura della famosa, ennesima, analisi costi-benefici delle grandi opere. Ha finalmente risposto alla nostra domanda, ma l’ha fatto con un certo nervosismo. Nervosismo che io trovo a ragion veduta. Infatti lui sa bene che se non ci affrettiamo (nel frattempo che lui aspetta la relazione del professor Ponti) a riprendere…

Continua a leggere …