La presa di coscienza da parte del Presidente del consiglio Conte sulla TAV è una buona notizia.

La presa di coscienza da parte del Presidente del consiglio Conte sulla TAV è una buona notizia. Certo, i cantieri bloccati rimangono ancora troppi e ci sorgono dubbi sull’utilità (e sullo spreco di risorse pubbliche per la sua realizzazione) della famigerata analisi costi-benefici operata dal Ministro Toninelli che ha fatto perdere inutilmente al nostro Paese molti mesi. Come si suol dire: meglio tardi che mai.

Continua a leggere …

Il decreto Sblocca Cantieri è il simbolo di un Governo contraddittorio fondato sul Patto del Baratto: tu approvi una legge a me ed io approvo una legge a te.

Il decreto Sblocca Cantieri è il simbolo di un Governo contraddittorio fondato sul Patto del Baratto: tu approvi una legge a me ed io approvo una legge a te. Perché fare un decreto del genere? Perché dopo un anno tutto è fermo, impantanato. Ci vorranno mesi prima che l’economia delle infrastrutture riprenderà a muoversi. In ogni caso, su alcuni temi, dovremmo tutti deporre le armi e lavorare assieme. Il voto di astensione della nostra componente vuole rappresentare questo: una speranza che si…

Continua a leggere …

Cantieri: Bene la Agrigento-Caltanissetta, avanti così anche per la Tav.

Cantieri: Bene la Agrigento-Caltanissetta, avanti così anche per la Tav.   Ottimo! Che il premier Conte e il ministro Toninelli vadano in Sicilia ad annunciare lo sblocco del cantiere del raddoppio della Agrigento-Caltanissetta è un’ottima notizia. Finalmente il Movimento 5 Stelle si converte alla filosofia sblocca-cantieri. Dico finalmente, perché il Decreto del Fare del 2013, che rifinanziava opere come appunto l’Agrigento-Caltanissetta, fu definito dai 5 Stelle ‘impresentabile’. Allora invece ripartirono i lavori. Un secondo decreto, lo Sblocca Italia, riconfermava…

Continua a leggere …