Sulla Spazzacorrotti la Corte costituzionale ha sancito ciò che era evidente a tutte le persone di buon senso: una legge non può avere valore retroattivo

Sulla Spazzacorrotti la Corte costituzionale ha sancito ciò che era evidente a tutte le persone di buon senso: una legge non può avere valore retroattivo. Lo sa qualsiasi matricola di Giurisprudenza ma non il ministro della Giustizia Bonafede che con quella legge ha mandato delle persone in galera. Ma l’ha fatto in spregio della nostra Costituzione. Parafrasando Cicerone, “Quousque tandem abutere, Catilina, patientia nostra? Fino a quando abuserete della pazienza degli italiani forzando la legislazione sulla giustizia con norme che hanno…

Continua a leggere …

Ho preparato il ricorso alla Corte costituzionale sui tempi vergognosi con cui la maggioranza vuol far discutere la Legge di Bilancio alla Camera dei deputati

Come promisi in Aula il 5 dicembre, ho preparato il ricorso alla Corte costituzionale sui tempi vergognosi con cui la maggioranza vuol far discutere, dove il verbo è evidentemente un eufemismo, la #LeggeDiBilancio alla Camera dei deputati. Noi con l’Italia considera offensivo per i parlamentari e per i cittadini quello che sta avvenendo, mentre una legge di bilancio consegnatasi a scatola chiusa sta già facendo fuggire le aziende dall’Italia. Confido nella coerenza della #Consulta con la sua sentenza del 10 gennaio scorso

Continua a leggere …

Auguri a Marta Cartabia, prima donna nominata Presidente della Corte Costituzionale

La prima donna nominata Presidente della Corte Costituzionale, grande competenza al servizio delle istituzioni. I miei auguri a Marta Cartabia, soprattutto di buon lavoro di fronte alle grandi responsabilità che il suo ruolo comporta. Ne ha la competenza e il carattere, come ha già dimostrato in questi anni di servizio alle istituzioni.

Continua a leggere …