Altro che abolire la povertà, già oggi l’Italia è più povera.

Altro che abolire la povertà, già oggi l’Italia è più povera. L’esultanza di Luigi Di Maio e il suo ambizioso programma sono durati lo spazio di un giorno. ‘Aboliremo la #povertà’, aveva dichiarato con sicumera. Oggi, dopo l’autoeccitazione grillina in piazza e le affacciate al balcone di Palazzo Chigi (Palazzo Venezia era indisponibile), siamo già tutti più poveri. Il Tesoro e Cassa depositi e prestiti a metà giornata perdono un miliardo di euro a causa del crollo della #Borsa….

Continua a leggere …

Continua la campagna del Movimento 5 Stelle contro la libertà di stampa. Pensate stia esagerando? Elenchiamo qualche fatto avvenuto negli ultimi mesi:

Continua, ed è preoccupante soprattutto perché è fatta dagli scranni del Governo, la campagna del Movimento 5 Stelle contro la libertà di stampa. Pensate stia esagerando? Elenchiamo qualche fatto avvenuto negli ultimi mesi: 1) L’escalation di insulti da parte di Beppe #Grillo – “carogne”, “schiavi degli editori”, “pennivendoli”, “inchiostratori “, “falsari”, “walking dead”, “vi mangerei solo per il gusto di vomitarvi” – sino alla nomination sul suo blog del “giornalista del giorno” esposto alla gogna degli insulti dei militanti….

Continua a leggere …

Il decreto dignità è andato a sbattere contro la realtà. 

Il decreto dignità è andato a sbattere contro la realtà. L’audizione del presidente dell’Inps Boeri toglie ogni dubbio su manine, manone e complotti. Tutto alla luce del sole, nella più completa trasparenza, che se ricordo bene è uno dei valori fondanti dei 5 stelle. La previsione di 8000 posti in meno l’anno è stata fatta, come ha confermato Boeri, su dati forniti dal ministero del Lavoro, quello retto da Di Maio per intenderci, e potrebbe essere addirittura ‘ottimistica’

Continua a leggere …