PD SCHIZOFRENICO: apre a coalizione con Ap e vuole fiducia su Ius soli

Leggo singolari interpretazioni dell’espressione ‘fine ordinata della legislatura’ che accompagnano le iniziative del Partito democratico per trasformare l’attuale maggioranza di governo in una eventuale coalizione programmatica e politica in vista delle prossime elezioni, ipotesi sulla quale deciderà la prossima direzione di Ap convocata per venerdì 24 novembre. I passi da fare per giungere ordinatamente allo scioglimento delle Camere sarebbero l’approvazione della legge sullo Ius soli con voto di fiducia, il cambiamento del Jobs Act, un stop all’adeguamento dell’età pensionabile,…

Continua a leggere …

Ius Soli : "Diremo no in Consiglio e in aula"

Intervista su Repubblica del 29/10/17 di Silvio Buzzanca “Diremo no in Consiglio e in aula” Disponibili solo a varare lo ius culturae, ma i dem non vogliono una buona legge    ROMA. Onorevole Lupi, dopo le parole di Minniti sembra che il Pd chiederà al governo di mettere la fiducia sullo ius soli. «Lo ius soli non è stato mai oggetto dell’accordo e del programma di governo. Minniti da autorevole esponente del Pd, durante la conferenza programmatica, ha tutto…

Continua a leggere …

Sono stucchevoli questi ripetuti tentativi di approvare lo Ius soli con la fiducia.

Sono stucchevoli questi ripetuti tentativi di approvare la legge sullo Ius soli attraverso un voto di fiducia. Abbiamo già detto più volte e ripetiamo anche oggi che questa ipotesi per noi, che siamo parte organica di questa maggioranza, non si pone. Non la voteranno i ministri di Ap che siedono in Cdm né i senatori del nostro gruppo. Quella attualmente in discussione al Senato è una legge da modificare in alcuni punti decisivi.

Continua a leggere …

Pubblicato inNews Tagged, Commenti disabilitati su Sono stucchevoli questi ripetuti tentativi di approvare lo Ius soli con la fiducia.
Sullo Ius soli non esiste nessuna "opzione fiducia"

Sullo Ius soli non esiste nessuna “opzione fiducia”. I ministri di Alternativa Popolare non la appoggeranno qualora venisse proposta in Consiglio dei ministri, il gruppo di Alternativa popolare non la voterà se la questione venisse sottoposta all’Aula del Senato. So che ci sono singoli senatori che sul tema hanno una posizione diversa. È legittimo, ma si tratta, appunto, di una posizione personale, non di Alternativa popolare. La legge sullo Ius soli è diventata il tormentone mediatico di queste settimane….

Continua a leggere …

Pubblicato inNews Tagged, Commenti disabilitati su Sullo Ius soli non esiste nessuna "opzione fiducia"
IUS SOLI: Noi uscire dall'Aula? Non se ne parla

Leggo di nuove e fantasiose ipotesi di manovre parlamentari per giungere all’approvazione dello Ius Soli. Ribadisco quanto Alternativa Popolare ha sempre sostenuto: la cittadinanza non è l’inizio ma il termine di un percorso, per la quale ai figli di cittadini stranieri non basta la nascita, ma è il compimento di un percorso che prevede l’apprendimento della lingua e della nostra cultura con i valori costituzionali ad essa connessi. In questo sono totalmente d’accordo con il presidente della CEI cardinale…

Continua a leggere …

Pubblicato inNews Tagged Commenti disabilitati su IUS SOLI: Noi uscire dall'Aula? Non se ne parla
La prima domanda che dobbiamo porci adesso non è ''con chi dobbiamo allearci?'' ma ''chi siamo?''.

La mediocrità della classe dirigente, che va combattuta anche andando controcorrente, e la mancata consapevolezza della realtà circostante sono i due pericoli che il sistema democratico del Paese deve scongiurare a ogni costo. La prima domanda che dobbiamo porci adesso, ormai al termine della legislatura non è ”con chi dobbiamo allearci?” ma ”chi siamo?”. E siamo sempre i moderati che hanno saputo assumersi il coraggio della responsabilità, alla luce del sole, anche se veniamo tacciati per ”traditori” o ”attaccati…

Continua a leggere …

Ius soli: Le ragioni della nostra posizione spiegate nella diretta Facebook

Le indiscrezioni giornalistiche su presunti tentennamenti di Alternativa popolare sullo ius soli non hanno fondamento. Abbiamo detto e continuiamo a dire che quella proposta di legge, già approvata dalla Camera dei deputati, va cambiata in alcuni punti fondamentali e soprattutto che non può essere imposta al Parlamento attraverso un voto di fiducia. Fiducia per la quale non sono d’accordo né i ministri di Ap, che non la approveranno in Consiglio dei ministri qualora venisse proposta, né i senatori che…

Continua a leggere …

Ius soli: Nessun tentennamento, Ap è contraria al voto di fiducia.

Le indiscrezioni giornalistiche su presunti tentennamenti di Alternativa popolare sullo ius soli non hanno fondamento. Abbiamo detto e continuiamo a dire che quella proposta di legge, già approvata dalla Camera dei deputati, va cambiata in alcuni punti fondamentali e soprattutto che non può essere imposta al Parlamento attraverso un voto di fiducia. Fiducia per la quale non sono d’accordo né i ministri di Ap, che non la approveranno in Consiglio dei ministri qualora venisse proposta, né i senatori che…

Continua a leggere …

Ius soli: No alla fiducia. Non sia bandierina politica per tifoserie

Su una legge così importante non si può fare una forzatura inutile come l’introduzione della fiducia, a meno di non voler trasformare, a fine legislatura, il Senato in un’arena facendo di un importante provvedimento una bandierina politica che le varie tifoserie possono sventolare in campagna elettorale. Noi non ci stiamo e ribadiamo che i ministri AP non voteremo la fiducia e chiediamo modifiche importanti al Senato, affinché si arrivi a uno Ius culturae che è cosa ben diversa dallo…

Continua a leggere …

Pubblicato inNews Tagged Commenti disabilitati su Ius soli: No alla fiducia. Non sia bandierina politica per tifoserie
IUS SOLI: RIMANDARE A PROSSIMA LEGISLATURA O APPROVARE SOLO IUS CULTURAE

A pochi mesi dalla fine della legislatura non è più opportuno affrontare un argomento delicato e complesso come lo Ius soli che si presta a strumentalizzazioni da campagna elettorale. È necessario rimandare il dibattito alla prossima legislatura o, altrimenti, sarebbe stato opportuno accettare la nostra proposta e portare avanti solo lo Ius culturae. Sulla cittadinanza serve una buona legge che non spacchi e non divida. Nel momento in cui avviene questo, vuol dire che non è un buon provvedimento…

Continua a leggere …

Pubblicato inNews Tagged Commenti disabilitati su IUS SOLI: RIMANDARE A PROSSIMA LEGISLATURA O APPROVARE SOLO IUS CULTURAE