Subito, in maniera semplice e per tutti (Famiglie, Imprese, Partite Iva).

Subito, in maniera semplice e per tutti (#famiglie, #imprese, #PartiteIva). Questi sono i criteri che devono avere le politiche per fronteggiare il #CoronaVirus. I 25 miliardi stanziati che abbiamo votato (1,1% del PIL) sono stati un segnale importante: le richieste dell’opposizione di centrodestra sono state ascoltate! Mi auguro che da oggi, nella differenza di opinioni, si continui sulla strada del lavoro insieme. In gioco c’è la salute, il benessere, il senso stesso di essere Stato. https://www.facebook.com/mauriziolupi.it/videos/202728927604924/

Continua a leggere …

La richiesta di scostamento di #25miliardi di euro rispetto agli obiettivi di finanza pubblica fatta oggi dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri va nella direzione giusta, accogliendo anche richieste fatte dall’opposizione

La richiesta di scostamento di #25miliardi di euro rispetto agli obiettivi di finanza pubblica fatta oggi dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri va nella direzione giusta, accogliendo anche richieste fatte dall’opposizione. Si tratta ora di lavorare per definire il tipo di interventi più necessari per il sostegno dell’economia, auspichiamo che si possa continuare a farlo insieme.

Continua a leggere …

Pubblicato inNews,Politica Tagged,,, Commenti disabilitati su La richiesta di scostamento di #25miliardi di euro rispetto agli obiettivi di finanza pubblica fatta oggi dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri va nella direzione giusta, accogliendo anche richieste fatte dall’opposizione
PIL: Ultimi in Europa, le ricette a 5 stelle ci hanno portato sul baratro.

Pil: Ultimi in Europa, le ricette a 5 stelle ci hanno portato sul baratro. Ultimi in Europa per crescita, investimenti e occupazione. E se la crescita è quantomeno sopra lo zero, +0,1%, gli investimenti e l’occupazione registrano un saldo negativo. Sarà colpa dell’Europa o delle scelte che il ministro dello Sviluppo economico e il suo partito hanno imposto al governo e che il Paese sta scontando? < Di Maio continua a parlare di "fase due" dell’azione del governo che si dovrebbe dispiegare...

Continua a leggere …

Istat: Pil +1,8%. Ora niente passi indietro sulle riforme

Istat: Pil +1,8%. Ora niente passi indietro sulle riforme I dati diffusi oggi dall’Istat sul Pil sono la fotografia migliore di un percorso di riforme che sta dando risultati concreti. Pertanto, come Ap, non possiamo che essere soddisfatti del lavoro fatto al Governo al quale abbiamo impresso una spinta fondamentale affinché il Paese potesse invertire la rotta e tornare ad avere il segno più negli indicatori economici. Alla luce di tutto ciò è ancor più evidente che non è…

Continua a leggere …

#Istat, Cresce Pil e calano tasse. Nessun avventurismo a sinistra

Non è per obbligo di ottimismo che segnalo i dati consegnatoci oggi dall’Istat, ma per realismo politico. Nel 2013 la nostra economia registrava un dato negativo del 2%, ora siamo + 0,9, sappiamo che non basta ma si è invertita una tendenza anche rispetto alle previsioni. Il rapporto deficit/Pil nel 2016 è del 2,4%, a fronte del 2,7% del 2015. Ma soprattutto nel 2016 la pressione fiscale è scesa al 42,9% rispetto al 43,3% dell’anno precedente. Il governo e…

Continua a leggere …

Pubblicato inNews Tagged,, Commenti disabilitati su #Istat, Cresce Pil e calano tasse. Nessun avventurismo a sinistra
Pil 2016, Un buon segnale, avanti con politiche di crescita

Con l’Europa stiamo discutendo di decimali, allora la correzione che l’Istat ha fatto del Pil italiano del 2016 è un dato significativo, soprattutto perché indica una tendenza alla ripresa, significativa specialmente nella crescita della produzione industriale nell’ultimo quadrimestre dell’anno scorso. In questo momento l’imposizione di nuove tasse o accise significherebbe bloccare questo trend con immediate conseguenze anche sugli effetti positivi sull’occupazione dovuti al Jobs act. Con l’Europa dobbiamo ovviamente trovare un accordo, ma su come continuare in politiche di…

Continua a leggere …

Pubblicato inNews Tagged,, Commenti disabilitati su Pil 2016, Un buon segnale, avanti con politiche di crescita
PIL conferma che servono politiche pro crescita e riforme coraggiose

“Il segnale positivo che finalmente il nostro prodotto interno lordo è tornato a registrare non può che far piacere a tutti, almeno a coloro che tengono al bene comune e al benessere degli italiani. Chi invece cerca sempre e solo lo sfascio troverà comunque da ridire anche contro ogni evidenza. Ma non mettiamoci a cantare vittoria: quell’indicatore  è un segnale e una conferma. Una conferma che il lavoro responsabile e coraggioso fatto in questi due anni sta iniziando a dare i suoi…

Continua a leggere …

Pubblicato inNews Tagged, Commenti disabilitati su PIL conferma che servono politiche pro crescita e riforme coraggiose