Sul Referendum il rinvio è una decisione di buonsenso

Sul Referendum il rinvio è una decisione di buonsenso. Avevo insistentemente chiesto, sostenuto da altri capigruppo della camera, perché ci si attivasse in tal senso e il ministro dei Rapporti col Parlamento Federico D’Incà si è fatto carico di riportare le nostre richieste in sede di Consiglio dei ministri. In un momento in cui sono vietate le manifestazioni era materialmente impossibile per i sostenitori del sì e per quelli del no, tra i quali mi colloco, spiegare alla gente…

Continua a leggere …

Referendum per l'autonomia: Non vanificare il voto di 5 milioni persone

Cinque milioni di cittadini che votano chiedendo maggiore autonomia e federalismo per le loro regioni non sono un numero da usare strumentalmente nella prossima campagna elettorale. Questa significativa partecipazione popolare ci dice invece che i temi sui quali si sono pronunciati non sono da sottovalutare: c’è voglia di federalismo e di più autonomia, la questione settentrionale si ripropone in modo evidente. Prenderli sul serio vuol dire allora che questo è il momento della responsabilità, dei governatori e dello Stato….

Continua a leggere …

Referendum sull'autonomia della Lombardia: il 22 ottobre io voterò SI

Domenica 22 ottobre 2017, dalle 7 alle 23, si vota per il Referendum per l’autonomia della Regione #Lombardia. Il quesito referendario riguarda l’attribuzione di condizioni particolari di autonomia, e relative risorse, in considerazione della specialità della Lombardia. Per votare occorre recarsi presso il seggio indicato sulla propria tessera elettorale, con un documento d’identità valido. Guarda il video con la spiegazione di questo referendum a questo link

Continua a leggere …

Pubblicato inNews Tagged Commenti disabilitati su Referendum sull'autonomia della Lombardia: il 22 ottobre io voterò SI
Referendum sull'autonomia della Lombardia: il 22 ottobre mi aspetto tanti SI

Oggi sono stato a Milano con il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni per sostenere il referendum sull’autonomia di domenica prossima, 22 ottobre. Sarà un momento importante ed il segnale politico di questo referendum consultivo verrà dato dal livello di partecipazione. Per questo mi aspetto una massa di SI e che tanta gente vada a votare. Per quanto mi riguarda lo sosterrò con convinzione perché, qualora passasse con un inequivocabile risultato, darà la possibilità di attuare gli articoli 116…

Continua a leggere …

Pubblicato inNews Tagged Commenti disabilitati su Referendum sull'autonomia della Lombardia: il 22 ottobre mi aspetto tanti SI
CATALOGNA: Un conto sono le legittime rivendicazioni di autonomia, un altro è non rispettare la Costituzione

Un conto sono le legittime rivendicazioni di autonomia, come faranno a breve Lombardia e Veneto con i loro referendum consultivi, altro è non rispettare la Costituzione. Io credo che solo con il dialogo e la buona politica si possano affrontare temi tanto delicati e la questione dell’autonomia, che in Spagna non riguarda solo la Catalogna.

Continua a leggere …

Pubblicato inNews Tagged, Commenti disabilitati su CATALOGNA: Un conto sono le legittime rivendicazioni di autonomia, un altro è non rispettare la Costituzione
Reincarico per la legge elettorale – Intervista al Corriere della Sera

 «Il proporzionale è la strada giusta» ROMA «Premesso che nessuno ha paura di andare a votare…». Premesso questo, onorevole Lupi? «Abbiamo piena fiducia nel presidente della Repubblica. Prima di andare a votare, dobbiamo mettere gli italiani nelle condizioni di farlo al meglio. Serve un governo che abbia come obiettivo quello di fare la legge elettorale. E non possiamo dimenticare che ci sono delle altre emergenze». Ventiquattr’ore dopo il voto, Angelino Alfano e i suoi si erano espressi a favore…

Continua a leggere …

Riforma è l'inizio del cambiamento. Se vince il No s'ingessa tutto fino al 2023 – Intervista a Il Gazzettino

«Non si può restare con il sistema attuale, lo dicono anche i contrari alla riforma» MESTRE Maurizio Lupi, lei il 4 Dicembre voterà sì. Perché? Perché finalmente ai cittadini viene data la possibilità, votando sì, di togliere tutti gli alibi ai quali la classe politica ha sempre fatto ricorso quando, dopo cinque anni, doveva spiegare ai cittadini come mai non era riuscita a fare le cose. La maggioranza rissosa, il sistema farraginoso e lento di approvazione delle leggi, l’instabilità…

Continua a leggere …

“Di riforme si mangia”, venerdì seminario di formazione politica

Come promesso alla Summer School di Giardini Naxos, il percorso di formazione che abbiamo avviato non si ferma. Vogliamo dare continuità, offrendo delle concrete opportunità di crescita per i nostri giovani e amministratori. Il primo appuntamento sarà il seminario di formazione politica “Di riforme si mangia”, promosso dai Gruppi di Area Popolare alla Camera e al Senato, con il contributo scientifico della Fondazione Costruiamo il Futuro. Il seminario, partendo dallo spunto del referendum costituzionale, sarà suddiviso in due sessioni,…

Continua a leggere …

Con il Sì al referendum togliamo ogni alibi ai politici – Intervista alla Gazzetta del Mezzogiorno

«LEGGE SUL CAPORALATO? NECESSARIA, MA FATTA SULLA SPINTA EMOTIVA» Lupi, come voterà al referendum del 4 dicembre e perché? Voteremo Si. Mentre molti si riempiono la bocca parlando dei costi della politica e poi, quando finalmente si possono ridurre, dicono di no. Mi viene il dubbio che per loro si voglia ridurre solo a parole, mentre noi vogliamo iniziare a cambiare le cose. È solo una questione di costi? Assolutamente. Siamo nel 2016 ed è tempo di avviare un percorso…

Continua a leggere …

Pubblicato inInterviste,News Tagged,, Commenti disabilitati su Con il Sì al referendum togliamo ogni alibi ai politici – Intervista alla Gazzetta del Mezzogiorno